Un ufficio estero, sul territorio.

Un ufficio estero, sul territorio.

Anche un viaggio lungo mille miglia comincia con un passo. (Lao Tzu)

Il Banco Fiorentino è da sempre, ma oggi in modo ancor più efficace e concreto, al fianco delle aziende che lavorano all’estero o che hanno intenzione di intraprendere un percorso di internazionalizzazione. 

Come? Attraverso un Ufficio Estero con base sul territorio e composto da un team di esperti pronti a consigliare in maniera diretta e personale gli imprenditori interessati.

Il Banco Fiorentino infatti, a seguito della fusione avvenuta nel 2016, ha scelto di investire nella creazione prima e nel rafforzamento poi, di un Ufficio Estero che mette insieme due importanti asset: da un lato si tratta di una banca del territorio, presente e vicina, in cui è possibile incontrarsi e costruire vis-à-vis le migliori strategie di lavoro, dall’altro, a seguito dell’ingresso in ICCREA (dicembre 2018) la banca è anche parte di un grande gruppo bancario, ed ha quindi la possibilità di offrire alle imprese prodotti e servizi di alto livello, calibrandoli attraverso soluzioni pensate su misura. 

Sarebbe difficile concentrare in poche righe i tanti servizi offerti, quali finanziamento e pre-finanziamento estero, Trade-Finance, Credit Enhancement, Gestione del Rischio di Cambio… poichè un elenco non può render conto della pluralità di servizi che è possibile trovare richiedendo un incontro; soprattutto perché il criterio di fondo dell’offerta del Banco Fiorentino è la possibilità di costruire intorno alle esigenze del cliente un sistema di servizi e consulenze altamente personalizzato.