Approvato il Bilancio 2019 del Banco Fiorentino

Approvato il Bilancio 2019 del Banco Fiorentino

18 giugno 2020, Calenzano (Firenze)Il Banco Fiorentino – Mugello Impruneta Signa – presenta oggi il bilancio d’esercizio chiuso al 31.12.2019 che verrà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei soci. 

L’esercizio 2019 si è chiuso con un utile netto di 3,923 milioni di euro, una raccolta totale da clientela pari a 1.476,4 milioni di euro e impieghi a famiglie e imprese per un totale di 842,8 milioni di euro netti; la raccolta diretta da clientela ammonta invece a 1.099,6 milioni di euro. 

Il risultato d’esercizio è ancora più interessante se messo in relazione agli indici di qualità del credito tra cui emerge la copertura dei crediti deteriorati, passati dal 51,91% del 2016, al 62% del 2018, fino ad arrivare al 65,65% del 2019.

Il Gross NPL Ratio scende dal 18,50 al 15,04%. Il Texas Ratio si attesta al 30,35% con una diminuzione del 15,58% rispetto all’anno precedente. 

Il Cost Income rimane sostanzialmente invariato, al 58,28%.

La nostra banca presenta un rapporto tra fondi propri e totale delle attività di rischio ponderate (CET 1 RATIO) pari a 17,25 che, avuto riguardo ai minori assorbimenti dovuti all’ingresso nel Gruppo Bancario ICCREA, si ridetermina nel 19,67%.  

Il rapporto tra le masse di denaro che la banca raccoglie dalla clientela e quelle che impiega finanziando imprese e privati è pari a 76,64%. 

Risultati che attestano, in modo chiaro, la solidità patrimoniale del Banco Fiorentino, a maggior ragione in una fase di grande incertezza economica e di rallentamento sul piano della crescita e che rappresentano un indicatore significativo per clienti e soci, famiglie e imprese. 

Il Banco Fiorentino, mantiene la propria rotta in linea con i principi contabili vigenti, promuovendo, al centro della propria attività, i valori caratteristici del Credito Cooperativo. La banca anche nell’anno appena passato ha saputo garantire un fondamentale sostegno economico a famiglie e piccole e medie imprese del territorio, svolgendo il suo ruolo nella promozione del tessuto sociale ed economico locale, con particolare riguardo all’economia reale. 

Il Banco Fiorentino si conferma quindi realtà dinamica e solida al tempo stesso; copre un territorio di 56 comuni di competenza, distribuiti su 8 province con 29 sportelli attivi, 224 dipendenti e 41 ATM. 

Il Banco Fiorentino infine, ha sostenuto numerosissime iniziative culturali, sportive, di volontariato e di promozione della cooperazione.  Su tutto il territorio di competenza, la responsabilità sociale della banca ha riversato quasi 400.000 euro a sostegno delle varie attività.

Avviso per i soci: Nomina di un consigliere di amministrazione

Avviso per i soci: Nomina di un consigliere di amministrazione

Avviso per i soci candidatura 2020;

Allegati:

Autovalutazione

Guida eba

Guida BCE

Regolamento elettorale e assembleare

Si comunica che i moduli di presentazione delle candidature singole sono disponibili  per i Soci presso l’Ufficio Coordinamento Unità di Staff alla Direzione (Tel.  055/8830860 – PEC  segreteria.direzione@pec.bancofiorentino.it.”)

 

Esito della presentazione delle candidature

Ad esito della procedura elettorale, risulta candidato, quale nominativo proposto dal Consiglio di Amministrazione, il Sig. Luca Bagnini nato a Firenze il 26/01/1967.

Villa Donatello, rinnovata la convezione per la salute di soci e dipendenti!

Villa Donatello, rinnovata la convezione per la salute di soci e dipendenti!

Rinnovata anche per il 2020 la convenzione che già lo scorso anno aveva riscosso un notevole successo con Villa Donatello, l’istituto privato, con sede a Firenze e Sesto Fiorentino, che eroga servizi e prestazioni di diagnosi e cura in regime ambulatoriale e di ricovero.

La Convenzione consiste in significativi vantaggi e sconti per soci e dipendenti (e loro familiari) che per avere maggiori informazioni sulle opportunità e le modalità di prenotazione possono contattare direttamente l’ufficio soci del Banco Fiorentino  al 055 8830788 /89 o scrivendo a soci@bancofiorentino.it

Fra le novità di quest’anno la medicina dello sport, con sconti sulle visite per le idoneità sportive agonistiche e non agonistiche; mentre è stato confermato lo sconto del 10% per tutte le prestazioni specialistiche, di diagnostica e di ricovero, e quello del 20% su Risonanza Magnetica, Tac, Fisioterapia e Odontoiatria. A disposizione inoltre “Fast Aid”, ovvero un ambulatorio medico a pronta disponibilità dedicato alle piccole urgenze e aperto 7 giorni su 7 (dalle 08:00 alle 20:00) al prezzo speciale di 81 € e l’accoglienza in Sala Business per check-up multiprestazione del valore superiore a 200 €.

I “pacchetti” dedicati alla prevenzione a prezzi ribassati sono poi molti, come ad esempio il check-up uomo (più di 45 anni), che in convenzione ha un prezzo di 400 € invece del prezzo standard di 650 €,  e comprende: GPT/ALT, GOT/AST, Colesterolo HDL, Colesterolo totale, Creatinina, Sangue occulto nelle feci, Gamma GT, Glicemia, Trigliceridi, Azotemia, urine esame chimico, fisico e microscopico, PSA totale, PSA libero, Emocromo, PT, PTT, VES; Ecografia addome completo, visita cardiologica con ECG, Visita dermatologica con mappatura nei, RX torace due proiezioni. 

Qui di seguito la Brochure con tutte le offerte in convenzione.

 

BF_brochure_VILLA-DONATELLO_gennaio-2020
Il Banco Fiorentino incontra i suoi soci!

Il Banco Fiorentino incontra i suoi soci!

Proseguono gli incontri con la compagine sociale del Banco Fiorentino, queste le prossime date in programma:

Venerdì 31 Gennaio 2020 ore 18,00 presso Cinema Buondelmonti Impruneta

Venerdì 7 Febbraio 2020 ore 18,00 presso Ristorante il Palagio – Scarperia

Venerdì 14 Febbraio 2020 ore 18,00 presso Auditorium del Banco Fiorentino – Firenzuola

 

Argomenti all’ordine del giorno:

–        Illustrazione andamento generale Banca anno 2019

–        Impatti  sull’operatività della Banca derivanti dall’appartenenza al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e dalla Vigilanza BCE

–        Rendicontazione attività svolte nell’anno 2019 a beneficio della Compagine Sociale

–        Programmazione attività 2020

Trenta giovani eccellenze premiate dal Banco Fiorentino

Trenta giovani eccellenze premiate dal Banco Fiorentino

Si è tenuta nella serata di venerdì 24 Gennaio, presso la sede centrale del Banco Fiorentino a Calenzano, la manifestazione “Impegno Premiato” un evento che ormai da molti anni offre un riconoscimento agli studenti, soci o figli di soci, che si sono distinti nel corso dell’anno scolastico passato (2018/2019). 

La manifestazione ha lo scopo di valorizzare i brillanti risultati conseguiti dagli studenti distintisi nell’anno scolastico e accademico appena terminato, conseguendo il diploma di scuola superiore o di laurea col massimo dei voti. 

Sono stati premiato quest’anno trenta giovani, ventidue per aver conseguito il voto di 110/110 o 110/110 con lode, ovvero: Gabriele Andrei, Caterina Biliotti, Irene Calcinai, Emanuele Carrai, Giulia Dagnino, Jacopo De Stefano, Riccardo De Stefano, Eleonora Ermini, Marco Fabbrini, Valeria Faraoni, Luana Franchini, Gattai Edoardo, Marco Gozzi, Matilde Gualtieri, Camilla Gucci, Lavinia Elena Guidi, Martina Meglini, Leonardo Sabatini, Ambra Scirè, Sofia Terenzi, Maddalena Tramonti e Michele Vegni. 

Altri otto giovani sono stati premiati invece per aver ottenuto il massimo dei voti nel diploma di scuola superiore: Alessia Aversano, Laura Del Zanna, Matteo Giuliano, Sofia Magnelli, Isabella Mariani, Giulia Poggi, Denise Ravaglia e Lorenzo Tarchi. 

Il Presidente dell’istituto del Banco Fiorentino Paolo Raffini, che ha premiato i giovani studenti ha commentato: “questo appuntamento è parte della tradizione della nostra banca. Oggi confermiamo la nostra capacità di valorizzare le eccellenze del nostro territorio. Questi ragazzi sono il futuro della nostra società e noi siamo orgogliosi di affiancarli e premiarli perché possano avere soddisfazioni nel proseguimento degli studi e nella vita lavorativa che li attende”.

 

Gita a Ginevra per il Salone dell’Auto

Gita a Ginevra per il Salone dell’Auto

La 90esima edizione del Geneva International Motor Show saprà offrire ai suoi visitatori un’esperienza unica nel mondo dell’industria automobilistica e delle sue innovazioni!
Il Motor Show di Ginevra rappresenta la tradizione, la passione e l’innovazione e presenterà le più recenti innovazioni per la mobilità di oggi e del futuro.

Qui di seguito trovi una sintesi del programma e alcune informazioni su costi e modalità di iscrizione.

PROGRAMMA DEL TOUR

1° giorno –  7 MARZO 2020


Partenza con autobus privato Gran Turismo alla volta di Ginevra. Brevi soste lungo il percorso. Pranzo in ristorante ad Entreves.
Arrivo a Ginevra intorno alle ore 14.00. Incontro con la guida e breve giro della città.

La città svizzera di Ginevra, capitale dell’omonimo Cantone, la più popolosa della Svizzera dopo Zurigo, sa accogliere i turisti e dare il benvenuto ai suoi ospiti con variegate attività ludiche e culturali. Già la sua posizione è incantevole: situata sul Lago Lemano, chiamato abitualmente Lago di Ginevra, il più grande d’Europa, nel punto dove s’incontra con il Rodano, la città ha anche una vista stupefacente sul Monte Bianco. Attivissima ad accogliere il meglio che viene prodotto nel mondo, la città ospita il Salone dell’Auto, oltre a quello degli inventori e a un’affollatissima Fiera del Libro. Numerosi anche i parchi che danno una caratteristica impronta verde alla città: oltre al Giardino degli Inglesi, da visitare il Parco dei Bastioni, il ricchissimo Giardino Botanico, il Geneve Plage, dotato anche di una piscina olimpionica, e la possibilità di praticare surf sul lago antistante. La città vecchia è affascinante, con la bella Cattedrale di San Pietro, sulla sommità, uno dei più visitati monumenti. A pochi passi la Place du Bourg-de-Four, che pullula di boutiques, negozi di artigianato e bistrot simpatici e accoglienti.

Termine della visita e trasferimento in albergo con sistemazione nelle camere riservate. Cena in ristorante nei pressi dell’albergo.

Ristorante e Hotel si trovano nel centro della città di Ginevra.

2° giorno – 8 Marzo 2020
Prima colazione in albergo. Al mattino trasferimento in bus privato dall’albergo alla sede del Salone dell’Auto, in tempo utile per l’apertura dell’esposizione alle ore 10.00.

Il Salone Auto, è giunto alla sua novantesima edizione: un appuntamento fisso per tutti i brand dell’automotive confermatosi ormai come uno dei più importanti – se non il più importante – evento europeo dedicato alle quattro ruote.

Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra fa parte dei Top 5 tra le Esposizioni automobilistiche riconosciute dall’Organizzazione Internazionale dei Costruttori di Auto (OICA). E‘ l’unico Salone in Europa a svolgersi con cadenza annuale.
Tempo libero e pranzo libero all’interno del Salone.

Alle 15,30 ritrovo  e  partenza per il rientro a Firenze. Brevi soste lungo il percorso. Arrivo previsto indicativamente alle 22.00 a Barberino e alle 22.30 a Lastra a Signa.

COSTI INDIVIDUALI PER SOCI
€. 390,00

COSTI INDIVIDUALI PER NON SOCI
€. 440,00

SUPPLEMENTI
Camera singola: 105,00 €

LA QUOTA COMPRENDE:
Trasporto con autobus privato Gran Turismo, con 2 autisti.
Sistemazione in albergo a 4 stelle centrale a Ginevra in camere doppie con prima colazione inclusa
Pranzo e  cena in ristorante del 7 marzo, bevande incluse (½ litro di acqua ed ¼ di vino a persona)
Ingresso al Salone dell’Auto
Assicurazione Medico-no stop + bagaglio Nobis-Filodiretto

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Le mance, i pasti non indicati sotto la voce comprende, tutti gli extra di carattere personale quanto non riportato sotto la voce “E comprende”

NB:
Le iscrizioni, da effettuarsi presso l’Ufficio Soci, sono già aperte e termineranno il 31 Gennaio.

ORARI PARTENZA

Ritrovo alle ore 5.30 presso il parcheggio della Coop di Lastra a Signa ed alle 6.00 presso l’uscita Barberino di Mugello sull’autostrada A1, Autostrada del Sole, e partenza con autobus privato Gran Turismo alla volta di Ginevra.

INFORMAZIONI E DETTAGLI

Per dettagli e iscrizioni è possibile contattare l’Ufficio Soci
telefonando al numero
055 8830788/789

oppure scrivendo a soci@bancofiorentino.it

INIZIATIVE TURISTICO RICREATIVE 2020

INIZIATIVE TURISTICO RICREATIVE 2020

Il programma 2020 delle gite e delle visite organizzate dal Banco Fiorentino è dedicato  a tutti i soci, ai dipendenti e ai loro familiari.

Si tratta di proposte di viaggi definite con tour operator specializzati di nostra fiducia che ci accompagneranno alla scoperta dei luoghi più belli dell’Italia, dell’Europa e del Mondo. I viaggi del Banco Fiorentino sono quindi pensati per offrire a soci, dipendenti e familiari delle occasioni per godere del tempo libero e per nutrire la propria curiosità e la voglia di scoperta, ma anche per rinforzare i legami di conoscenza.

Scopri tutte le destinazioni del 2020!

Gite 2020

Scarica la brochure!

Brochure Gite 2020

Informazioni

I programmi dettagliati, i costi ed eventuali variazioni, saranno via via comunicati attraverso le agenzie, l’invio mail e il sito web www.bancofiorentino.it

Per dettagli e iscrizioni è possibile contattare l’Ufficio Soci telefonando al numero: 055 8830788/789  oppure scrivendo a soci@bancofiorentino.it. 

* Destinazioni e periodi potrebbero essere soggetti a variazioni. 

*Organizzazione tecnica a cura di tour operator autorizzati, come da vigenti normative in materia.

Il Banco Fiorentino regala 1800 borracce termiche ai bambini.

Il Banco Fiorentino regala 1800 borracce termiche ai bambini.

 Un dono per educare alla cura dell’ambiente.

Il Direttore del Banco Fiorentino, Davide Menetti, mercoledì 4 Dicembre ha personalmente consegnato delle borracce termiche ai giovanissimi studenti della Scuola Guido Alfani di Sesto Fiorentino. Sono 1800, in totale, le borracce donate dall’istituto di credito cooperativo ai bambini delle scuole paritarie della Provincia di Firenze. “Un gesto di attenzione al territorio, per contribuire a sensibilizzare le famiglie e i bambini stessi alla cura dell’ambiente e quindi del nostro futuro” ha spiegato il Direttore Menetti.

Qui sotto il video dell’evento andato in onda nell’edizione serale del TG Iride, Tele Iride, del 4 Dicembre 2019.