Progetto Ginecologia con ANT: le date di Ottobre 2019

Progetto Ginecologia con ANT: le date di Ottobre 2019

Fondazione ANT Italia Onlus organizza con il sostegno del Banco Fiorentino, a Sesto Fiorentino (Fi), controlli gratuiti per la prevenzione dei tumori ginecologici.

Progetto Ginecologia Toscana (totale 12 visite):

Sabato 12 e 19 Ottobre Villa Donatello, via Attilio Ragionieri 101 Sesto Fiorentino, in orario 9-12,30, per le cittadine di tutta la Toscana prenotabili da 4 a 11 Ottobre al 3483102881 dalle 9,30 alle 13,00 escluso il week end fino esaurimento posti.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito di ANT.

 

Gita a Napoli e Reggia di Caserta. Il programma

Gita a Napoli e Reggia di Caserta. Il programma

Il Banco Fiorentino propone ai suoi soci e clienti una gita a Napoli e alla reggia di Caserta.

Qui di seguito il programma dettagliato.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare l’Ufficio Soci: Tel. 055 – 8830788/789

Dal 13 al 15 Dicembre 2019

 

GIORNO 1. VENERDI’ 13/12/2019: PARTENZA PER NAPOLI

Partenza da Barberino di Mugello casello autostrada alle ore 06.30, sosta a Lastra a Signa (parcheggio Ipercoop) alle ore 07.00 e proseguimento per Napoli con Bus GT. All’arrivo pranzo in ristorante e a seguire inizio del tour panoramico di Napoli in mezza giornata: il tour comprende Corso Umberto, l’esterno del Duomo, Via Caracciolo, la collina di Posillipo, Piazza del Municipio, l’esterno del Maschio Angioino, la Galleria Umberto I, l’esterno del Teatro San Carlo, Piazza del Plebiscito.

Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

Cena e  Pernottamento in hotel a Napoli.

GIORNO 2. SABATO 14/12/2019: NAPOLI

Prima colazione in hotel

Visita guidata di Napoli antica in mezza giornata comprendente i suoi quartieri più caratteristici: Spaccanapoli, Piazza del Gesù Nuovo, San Domenico Maggiore, Santa Chiara, via Gregorio Armeno, la Cappella di San Severo al cui interno si trova  il Cristo Velato, uno dei più grandi capolavori della scultura di tutti i tempi.

Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio ci godiamo la visita della Certosa di San Martino, e a seguire, del Duomo.

Lo splendido Duomo di Napoli, che sorge maestoso lungo la via omonima, rappresenta una delle più importanti chiese della città. Sorto nel XIII secolo, obliterando le precedenti evidenze paleocristiane della più antica basilica e del battistero, subì una serie di modifiche che ad oggi vedono la sovrapposizione di differenti stili che, a partire dal gotico trecentesco, giungono fino al neogotico ottocentesco. Inoltre, nel Duomo, tre volte l’anno, è possibile assistere al rito dello scioglimento del sangue del patrono della città, San Gennaro.

Rientro in hotel. A seguire  Cena in ristorante tipico. Pernottamento in hotel a Napoli.

GIORNO 3. DOMENICA 15/12/2019: CASERTA – FIRENZE

Prima colazione in hotel e trasferimento in Bus GT fino a Caserta con mattinata dedicata alla visita della Reggia di Caserta.

La visita del Palazzo Reale di Caserta, una delle più grandi regge d’Europa, permette di vedere la sua famosa scalinata, alcune tra le sale più belle e importanti e parte del giardino, che si estende su una superficie di circa 3 km. 

Pranzo in ristorante. Tempo a disposizione in libertà prima del rientro in BUS GT

PREZZO DEL PACCHETTO A PERSONA:

– Base min. 30 partecipanti            soci:   490,00 € non soci: 590,00 €.

– Supplemento singola                               140,00 €

Riduzione bambino sotto i 12 anni: 10% sul prezzo del pacchetto

ISCRIZIONI

Le iscrizioni partiranno da martedì 3 settembre  e termineranno giovedì 31 ottobre p.v..

IL PREZZO COMPRENDE:

Trasporto in Bus GT

Sistemazione in Hotel categoria 4* stelle in camera doppia 

Tassa di soggiorno

2 pranzi in ristorante a Napoli + 1 pranzo in ristorante a Caserta

1 cena in hotel + 1 cena  in ristorante tipico a Napoli

bevande ai pasti (1/4  di vino o soft drink – 1/2 di acqua)

1 accompagnatore

1 Guida half day di Napoli.

1 Guida Napoli antica

1 Guida Reggia di Caserta 

1 Ingresso con prenotazione alla  Certosa di San Martino a Napoli

1 Ingresso alla Cappella di S. Severo

Auricolari per 2 giorni a Napoli

1 Ingresso alla Reggia e al Parco di Caserta

Assicurazione: medico e bagaglio

IL PREZZO NON COMPRENDE:

Assicurazioni integrative (annullamento) con costo da valutare sulla base dell’età del partecipante, entrate a musei e monumenti anche quando la visita si svolge da programma, all’interno di edifici che prevedono l’ingresso a pagamento, mance, extra, facchinaggio, set da viaggio e tutto quanto non espresso nella “quota comprende”.

Task Force italo-russa sui distretti e le PMI, iscrizioni aperte!

Task Force italo-russa sui distretti e le PMI, iscrizioni aperte!

La Regione di Kaliningrad, in Russia, ospiterà il 29 e 30 ottobre la prossima “Task Force italo-russa sui distretti e le PMI”.

La Task Force è un Forum economico-istituzionale giunto alla sua 28° edizione, presieduto dai Ministeri dello Sviluppo Economico italiano e russo, del quale sono parte attiva le rispettive realtà territoriali, Regioni, Università e Centri di ricerca, Associazioni di settore, Camere di Commercio e le imprese.

I settori su cui saranno incentrati i lavori di quest’anno sono: Meccanica strumentale e Robotica, Agroindustria/Meccanica per il Food, Mobili (design, componenti, macchinari).

La partecipazione all’iniziativa è gratuita. Sono a carico dei partecipanti i costi di viaggio, vitto e alloggio.

Per aderire (entro e non oltre il 14/10/2019) cliccate qui.

I partecipanti potranno presentare progetti, in maniera sintetica, nel corso dei tavoli tematici per poi approfondirli in ambito bilaterale all’interno di spazi dedicati (“meeting points”). Per presentare progetti cliccate qui.

Per ricevere informazioni sulle opportunità della partecipazione al Forum potete contattare l’Ufficio Estero del Banco Fiorentino (estero@bancofiorentino.it / +39 055 883071)

Per qualsiasi informazione da parte dei partecipanti, si prega di scrivere all’indirizzo e-mail: taskforceitalorussa@mise.gov.it, oppure scrivere alla Dr.ssa Roberta Perini roberta.perini@mise.gov.it o alla Dr.ssa Roberta Ferri roberta.ferri@mise.gov.it.

(Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per le Politiche di Internazionalizzazione e la Promozione degli Scambi – Divisione III – Relazioni Internazionali e Rapporti con Organismi Esteri)

Documenti Utili

Programma > Clicca qui 

Visto Russia > Clicca qui 

 

 

 

ANT e Banco Fiorentino: primo bilancio prevenzione oncologica gratuita

ANT e Banco Fiorentino: primo bilancio prevenzione oncologica gratuita

Estremamente positivo il bilancio dei primi quattro mesi di appuntamenti con la prevenzione oncologica gratuita di Fondazione ANT, resi possibili dal sostegno del Banco Fiorentino

Il programma è iniziato nel mese di marzo con le tre giornate di visite gratuite di Progetto melanoma ANT organizzate presso l’Istituto di Bioscienze a Borgo San Lorenzo, attraverso le quali ANT ha potuto garantire 90 visite dermatologiche per la diagnosi precoce e prevenzione dei tumori della pelle ai cittadini residenti nei Comuni del Mugello. Il melanoma colpisce in prevalenza l’età media, nel 20% dei casi purtroppo anche soggetti tra i 15 ed i 39 anni. La prevenzione di questa malattia, la cui incidenza varia da 12 a 20 casi all’anno per 100.000 abitanti, è l’unica arma veramente efficace per combatterla.

Fra marzo e giugno, inoltre, a Villa Donatello, Fondazione ANT ha organizzato le prime 5 sessioni di Progetto Ginecologia, dedicate alle cittadine di tutta la nostra regione, per un totale di 30 visite ginecologiche gratuite, con ecografia transvaginale e PAP test. Altre 5 sessioni saranno organizzate fra settembre e dicembre.

Il progetto Ginecologia è mirato a farediagnosi precoce per i tumori dell’utero (collo e corpo) e delle ovaie.

Fondazione ANT porta in tutta Italia i progetti di prevenzione oncologica gratuita, offrendo ogni anno oltre 20.000 visite e controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie tumorali. 

Non posso che ringraziare il Banco Fiorentino per aver deciso di sostenerci anche quest’anno, come fa da molti anni e, Villa Donatello, che è ormai al nostro fianco dal 2016 – ha detto Simone Martini, Delegato ANT di Firenze – Vorrei riprendere le recenti dichiarazioni della nostra Presidente Pannuti. Sei persone su dieci in Italia, nel 2018, sono state costrette a rinunciare a cure specialistiche ed esami e tra queste, il 31% ha messo da parte la prevenzione, come ha evidenziato lo studio dell’Osservatorio sul bilancio di welfare delle famiglie italiane di MBS Consulting – spiega Raffaella Pannuti, presidente ANT –Fondazione ANT da sempre si impegna per rendere alla portata di tutti la cultura della prevenzione oncologica, informando, sensibilizzando e soprattutto erogando ogni anno visite di prevenzione in diversi ambiti. Tutto questo non sarebbe possibile senza il contributo di grandi aziende e privati cittadini che ci sostengono in questa importante attività con le proprie donazioni.

Per conoscereil calendario mensile delle visite è possibile visitare la sezione Prevenzione del sito ant.it/toscana.

Per saperne di più sulle attività di Fondazione ANT a Firenze e in Toscana, è possibile chiamare la sede di Firenze al n. 055.5000210.

 Fondazione ANT

Nata nel 1978 per opera dell’oncologo Franco Pannuti, dal 1985 a oggi Fondazione ANT Italia ONLUS – la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite – ha curato circa 130.000 persone in 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria). Ogni anno 10.000 persone vengono assistite nelle loro case da 20 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia. Sono complessivamente 520 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari etc.) cui si affiancano oltre 2.000 volontari impegnati nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dello staff sanitario. Il supporto offerto da ANT affronta ogni genere di problema nell’ottica del benessere globale del malato. A partire dal 2015, il servizio di assistenza domiciliare oncologica di ANT gode del certificato di qualità UNI EN ISO 9001:2008 emesso da Globe s.r.l. e nel 2016 ANT ha sottoscritto un Protocollo d’intesa non oneroso con il Ministero della Salute che impegna le parti a definire, sostenere e realizzare un programma di interventi per il conseguimento di obiettivi specifici, coerenti con quanto previsto dalla legge 15 marzo 2010, n. 38 per l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Dall’avvio nel 2004 sono stati visitati gratuitamente 196.000 pazienti in 90 province italiane. Le campagne di prevenzione si attuano negli ambulatori ANT presenti in diverse regioni, in strutture sanitarie utilizzate a titolo non oneroso e sull’Ambulatorio Mobile – BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare visite su tutto il territorio nazionale. ANT opera in Italia attraverso 120 delegazioni, dove la presenza di volontari è molto attiva. Alle delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza domiciliare, oltre alle attività di sensibilizzazione. Prendendo come riferimento il 2017, ANT finanzia la maggior parte delle proprie attività grazie alle erogazioni di privati cittadini (28%) e alle manifestazioni di raccolta fondi organizzate (25%) al contributo del 5×1000 (15%) a lasciti e donazioni (12%). Il 15% di quanto raccoglie deriva da fondi pubblici. Uno studio condotto da Human Foundation sull’impatto sociale delle attività di ANT, ha evidenziato che per ogni euro investito nelle attività della Fondazione, il valore prodotto è di 1,90 euro. La valutazione è stata eseguita seguendo la metodologia Social Return on Investment (SROI). ANT è la 9^ Onlus nella graduatoria nazionale del 5×1000 nella categoria del volontariato. Fondazione ANT opera in nome dell’Eubiosia (dal greco, vita in dignità).

30 Giugno: Inaugurazione nuova filiale San Mauro a Signa

30 Giugno: Inaugurazione nuova filiale San Mauro a Signa

Domenica 30 Giugno si terrà a San Mauro a Signa, in Largo della Misericordia n°10 l’inaugurazione della nuova filiale del Banco Fiorentino.

Il trasferimento della filiale nei nuovi spazi rientra nel programma di razionalizzazione e sviluppo della rete sportelli della banca. L’occasione di incontro ci consentirà di illustrare a tutti gli intervenuti le soluzioni adottate per rendere lo sportello bancario più vicino alle esigenze della moderna operatività bancaria.

Con l’occasione celebreremo inoltre i cento anni della Cassa Rurale ed Artigiana di Signa, nata nel 1919.

Programma della giornata

17:30: Santa Messa

18:30: Benedizione locali e taglio del nastro

a seguire: Apericena per tutti gli intervenuti

San Mauro a Signa, la filiale si sposta in Largo della Misericordia

San Mauro a Signa, la filiale si sposta in Largo della Misericordia

Gentile Socio, gentile Cliente

vogliamo informarti che la nostra filiale di San mauro a Signa verrà trasferita in nuovi locali, in Largo della Misericordia n° 10, il prossimo venerdì 14 giugno 2019.

La nuova sistemazione dell’unità rientra nel piano di razionalizzazione e sviluppo della rete sportelli della banca e mira ad offrire un servizio migliore in termini di accoglienza del cliente e di rispetto della privacy.

Il trasferimento avverrà nel corso di un fine settimana, in modo da arrecare il minor disagio possibile ai soci ed alla clientela. Per le attività di trasloco il servizio al pubblico sarà interrotto limitatamente all’intera giornata di venerdì 14 giugno.

La invitiamo a mettersi in contatto con il personale della filiale per eventuali particolari necessità che dovesse avere in agenda per quel periodo. Il titolare e i suoi collaboratori troveranno le soluzioni più idonee a soddisfare comunque le sue esigenze.  

Tenga presente che per ogni eventuale urgenza che dovesse verificarsi saranno operative tutte le altre nostre filiali i cui riferimenti telefonici sono rinvenibili su questo sito.

Siamo certi che la nostra decisione, pur modificando un po’ le sue abitudini, sarà da Lei compresa ed apprezzata e che i nostri rapporti continueranno a svilupparsi con reciproca soddisfazione.

Con l’occasione Le inviamo cordiali saluti. 

Estate con Fondazione ANT: continuano gli appuntamenti di prevenzione oncologica

Estate con Fondazione ANT: continuano gli appuntamenti di prevenzione oncologica

Durante l’estate continueranno gli appuntamenti con la prevenzione oncologica, a cura di Fondazione ANT, nella nostra regione e non si ferma il servizio di assistenza domiciliare gratuita e specializzata per i malati oncologici, attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. L’assistenza specializzata e gratuita sarà attiva anche nel periodo estivo, grazie al lavoro di 9 medici, 7 infermiere e 4 psicologhe che sono professionisti retribuiti da ANT e che coprono le richieste delle famiglie residenti nell’area di Firenze, Prato, Pistoia, Massa e una parte della Provincia di Lucca.

Il servizio di Fondazione ANT è partito a Firenze nel lontano 1995 e, da allora, in Toscana, sono stati seguiti nelle loro case 6554 pazienti.

Il programma di prevenzione del mese di giugno prevede il seguente calendario, per il quale ricordiamo che le visite organizzate a Villa Donatello sono state rese possibile dal contributo del Banco Fiorentino.

Progetto Ginecologia – Sabato 8 giugno presso Villa Donatello, via Attilio Ragionieri 101 Sesto Fiorentino. Sono disponibili 6 visite per le cittadine di tutta la Toscana prenotabili dal 30 maggio al 6 giugno al numero 3483102881 dalle 9,30 alle 13,00, fino esaurimento posti.

Progetto Mammella – Mercoledì 12 giugno per donne sotto i 45 anni, presso Villa Donatello, via Attilio Ragionieri 101 Sesto Fiorentino. Sono disponibili 12 visite senologiche con ecografia mammaria per le cittadine di tutta la Toscana prenotabili dal 4 al 14 giugno al numero 3483102881 dalle 9,30 alle 13 escluso il week end fino esaurimento posti.

Progetto Mammella Massa 14 giugno per donne sotto i 45anni, presso Studio Radiologico Mergoni, Piazza Garibaldi 9/3. Sono disponibili 16 visite, da prenotare telefonando al n. 0585 040532 fino a esaurimento posti.

Per conoscere il calendario mensile delle visite è possibile visitare la sezione Prevenzione del sito ant.it/toscana.

Per saperne di più sulle attività di Fondazione ANT a Firenze e in Toscana, è possibile chiamare la sede di Firenze al n. 055.5000210.

Contatto stampa locale Livia Seravalli, 055.5000210,3486563274, livia.seravalli@ant.it

Tour del Messico Coloniale e Mar dei Caraibi

Tour del Messico Coloniale e Mar dei Caraibi

Lasciati conquistare dal fascino coloniale delle più belle cittadine del Messico grazie a questo tour di gruppo con guida in italiano pensata su misura per i soci del Banco Fiorentino.

Qui puoi scaricare la brochure con il programma completo e tutte le indicazioni su costi e informazioni utili.

Banco Fiorentino: approvato il Bilancio 2018

Banco Fiorentino: approvato il Bilancio 2018

Calenzano 19 Maggio 2019_ Si è tenuta stamani presso la sede Centrale di Calenzano l’Assemblea dei Soci del Banco Fiorentino per l’approvazione del Bilancio 2018.

Ampia la partecipazione dei soci che hanno approvato all’unanimità il Bilancio presentato dal Presidente Paolo Raffini, dal Direttore Generale Davide Menetti con Roberto Matteuzzi, Presidente del Collegio del Banco Fiorentino e l’Avvocato Simone Pistelli, in rappresentanza della Federazione Toscana delle Banche di Credito Cooperativo.

Un bilancio che mostra tutta la solidità di una banca con 160 milioni di euro di patrimonio, che lo scorso anno ha erogato oltre 122 milioni di finanziamenti, a famiglie e imprese.

Nelle parole del Presidente Raffini si è confermata l’importanza dell’ingresso nel Gruppo ICCREA e la vicinanza al territorio: “Il Gruppo ICCREA rappresenta per la nostra banca e per tutto il sistema del Credito Cooperativo un importante strumento a sostegno della nostra attività nei servizi e nei prodotti a favore di soci e clienti, nonché per la messa in sicurezza dell’intero sistema del Credito Cooperativo. Ci aspettiamo che ICCREA possa anche fornirci un valido contributo per la realizzare la cosiddetta banca online per i più giovani”.

Il Presidente Raffini e l’avvocato Pistelli auspicano, inoltre, che in futuro il Credito Cooperativo possa divenire un unico gruppo nazionale.

L’assemblea ha, infine, confermato il Consiglio uscente per il prossimo triennio.

Il Presidente ha concluso il suo intervento ringraziando i soci per la fiducia accordata.