Tour della Terra Santa dal 28 Settembre al 3 Ottobre 2019

Tour della Terra Santa dal 28 Settembre al 3 Ottobre 2019

Il Banco Fiorentino organizza per i suoi soci un tour della Terrasanta, qui di seguito il programma dettagliato e tutte le informazioni utili.

PROGRAMMA

28 settembre sabato  – FIRENZE/FRANCOFORTE/TEL AVIV

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti presso l’aeroporto di A. Vespucci di Firenze Peretola in tempo utile per le operazioni di imbarco per il volo AIR DOLOMITI (LUFTHANSA) EN 8861 delle 06.40  per Francoforte. Arrivo a Francoforte alle ore 8.15, cambio di aeromobile e partenza con volo LUFTHANSA LH686 delle ore 10.20 per Tel Aviv. Arrivo alle ore 15.25, ora locale, disbrigo delle formalità di sbarco ed incontro con la guida Italiana per il trasferimento privato all’albergo:  LEONARDO CITY TOWER

Pomeriggio visita guidata a Giaffa:

Giaffa è il porto storico della regione sul Mar Mediterraneo. L’Antico Testamento la menziona come il porto di arrivo del cedro del Libano usato per la costruzione del Tempio di Salomone. Anche durante il Medio Evo rimase il più importante porto della zona, frequentato dai mercanti europei e dai pellegrini che visitavano la Terra Santa. Oggigiorno la sua importanza di scalo marittimo non è più la stessa, ma il suo nome rimane famoso per via delle arance e dei pompelmi “di Giaffa

Rientro a Tel Aviv. Cena e pernottamento in albergo.

29 settembre  domenica – TEL AVIV/CESAREA/HAIFA/ACCO/GERUSALEMME

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza con autobus privato e guida in italiano per l’escursione di un’intera giornata verso Acco, percorrendo la costa mediterranea, con fermata agli scavi di Cesarea, città principale della Palestina romana, dove fu arrestato l’apostolo San Paolo. Si procede per Haifa, per grandezza la terza città d’Israele e per fascino uno delle più interessanti del Mediterraneo orientale. Sosta al Monte Carmelo. Seconda colazione in ristorante in corso di viaggio. Dopo essere passati per l’antica città portuale di Acco, si proseguirà per Gerusalemme. 

Cesarea di Palestina, antica città portuale, fu fondata dal re Erode il Grande fra il 25  e il 13 a.c.. Fu la capitale politica e militare della Giudea e vi risiedeva il procuratore e governatore romano. Secondo gli Atti degli Apostoli, l’apostolo Pietro vi battezzò il cen turione Cornelio (il primo pagano ad entrare nella comunità cristiana) e l’apostolo Paolo vi soggiorno spesso e vi fu imprigionato per due anni prima id essere trasferito a Roma. Qui nel 1961 vene rinvenuta  la famosa iscrizione dove è menzionato Ponzio Pilato.

Haifa (conosciuta in Italiano anche come Caifa) è una vivace città di circa 264.000 abitanti, importante porto e centro industriale. Fondata nell’antichità in una baia naturale  ai piedi del Monte Carmelo è citata nel Talmud. In una zona ormai inglobata nella città si trova la grotta, dove, secondo la tradizione, avrebbe dimorato il Profeta Elia. Sarà possibile dare un colpo d’occhio sul Tempio Bahai, la religione nata verso la metà del XIX secolo e che conta circa sette milioni di fedeli sparsi nel mondo.

Il Monte Carmelo è l’estrema propaggine nordoccidentale dell’omonima catena montuoso, diventato, a seguito del recente sviluppo demografico uno dei quartieri della città di Haifa. Secondo la Bibbia fu luogo di residenza del Profeta Elia (IX secolo a.C.) che qui sfidò e vinse un gruppo di profeti del dio Baal. Nel XIII secolo, sull’esempio di Elia, vi si ritirò un gruppo di monaci cristiani, per condurvi una vita di contemplazione; da questi monaci nacque l’Ordine dei Carmelitani che sviluppò una grande devozione verso le Madonna (la Madonna del Carmelo, venerata in tutto il mondo cattolico).

Acco è l’antica città di San Giovanni d’Acri, l’ultimo caposaldo crociato in Terra Santa, caduto nel 1291. Conserva ancora possenti mura rifatte in epoca mamelucca e la chiesa edificata dai crociati.

Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione nelle camere riservate dell’albergo:

LADY STERN

Cena e pernottamento in albergo.

30 settembre  lunedì – GERUSALEMME

Prima colazione in albergo.  Al mattino inizio della visita della città, sempre con guida in Italiano e trasferimenti in bus. Si vedranno il Monte degli Ulivi e la Città Vecchia. Cena e pernottamento in albergo.

Si comincia con la panoramica dal Monte degli Ulivi (Har Ha-Zetim), luogo veneratissimo dai Cristiani fin dai primi secoli e dove sorgono numeroso chiese: la chiesa greco-ortodossa del Viri Galilaei, il monastero russo di S.Maria Maddalena, l’Edicola dell’Ascensione, la Basilica del Sacro Cuore col chiostro del Pater Noster, la chiesa francescana del Dominus Flevit. Si visita poi il Getsemani con la Tomba della Madonna, la Grotta dell’Arresto e la Chiesa di Tutte le Nazioni.

La visita prosegue con la Sharar Harayot o Bab Sitti Maryam (Porta dei Leoni o Porta di S.Stefano) dove secondo la tradizione S.Stefano fu trascinato fuori della città e martirizzato. Vicino si trovano la Chiesa di Sant’Anna, risalente all’epoca crociata, edificata sul luogo dove secondo la tradizione sorgeva la Casa di S.Anna e di S.Gioacchino; l’altura di Bethesda con la piscina probatica; la Via Dolorosa, percorsa secondo la tradizione da Gesù nella Sua andata al Calvario (altrettante Cappelle segnano il luogo delle prime nove stazioni della Via Crucis, le altre tre stazioni si trovano all’interno della Basilica del Santo Sepolcro); l’Arco dell’ Ecce Homo.

La Basilica del Santo Sepolcro è un composito edificio, ricostruito e modificato più volte nel corso dei secoli, che riunisce in un unico corpo architettonico i luoghi della morte, della sepoltura e della resurrezione di Cristo; per i Cristiani luogo santo per eccellenza, la basilica è divisa principalmente fra tre confessioni più importanti (Cattolici rappresentati dai Francescani, Greco-Ortodossi e Armeni), mentre parti minori sono gestite da Siro-Giacobiti, Etiopi e Copti.

Al “Monte” Sion, altro luogo santo di Gerusalemme, si trovano la Chiesa della Dormizione di Maria (secondo la tradizione luogo della morte della Vergine) e il Cenacolo; quest’ultimo è probabilmente il più contestato dei luoghi sacri e il simbolo delle varie stratificazioni religiose: luogo secondo la concorde tradizione cattolica e greco-ortodossa dell’Ultima Cena di Gesù, della Pentecoste e delle prime riunioni degli Apostoli (in effetti recenti scavi hanno provato che si trova sul sito di una sinagoga-chiesa appartenente ad una comunità giudeo-cristiana), fu trasformato nel 1524 in moschea e attualmente è al piano inferiore una Sinagoga dove gli Ebrei venerano la tomba di David e al piano superiore una moschea sconsacrata; invano da secoli i Frati Francescani ne rivendicano il possesso.

Altri luoghi importanti sono il Muro Occidentale (comunemente noto come Muro del Pianto, perché gli Ebrei vi ricordano la distruzione del Tempio), porzione delle mura di contenimento della spianata del Tempio; lo spazio davanti al muro è attualmente una sinagoga a cielo aperto, centro religioso ebraico di Gerusalemme, meta di pellegrinaggi da tutto il mondo. Una porta a sud del Muro occidentale dà accesso alla spianata del Tempio (il più delle volte è interdetto e, quando è consentito, lo è solo a determinati orari e con molte formalità, che scoraggiano la visita), luogo sacro per Ebrei, Cristiani e Musulmani; vi si trovano due fra i più importanti santuari musulmani: la Moschea di el-Aqsa  e la Moschea di Omar o Cupola della Roccia (da un po’ di tempo non è più permesso ai non musulmani l’ingresso nelle due moschee). 

La Cattedrale Armena di S. Giacomo (aperta solo per 15 minuti al giorno), segna il centro del quartiere armeno nell’angolo sud-occidentale della città vecchia. 

01 ottobre  martedì – GERUSALEMME 

Prima colazione in albergo.  Al mattino visita della parte moderna di Gerusalemme.

La parte moderna di Gerusalemme, edificata dagli Israeliani, è simile a una capitale europea. Vi si trovano lo Yad Vashem, memoriale dedicato ai sei milioni di vittime ebree della Shoà (lo sterminio nazista); la Knesset, edificio del Parlamento israeliano aperto nel 1966; la zona dei ministeri; il Museo d’Israele, enorme complesso costituito da vari edifici, fra cui il Santuario del Libro, dove sono conservati i famosi manoscritti del Mar Morto, scoperti nel 1947 nelle grotte di Qumran sul Mar Morto

Seconda colazione in corso di visita, cena e pernottamento in albergo.

02 ottobre  mercoledì – GERUSALEMME/MASSADA/MAR MORTO

Prima colazione in albergo. Al mattino partenza con bus privato e guida in italiano per partenza per il Mar Morto. Sosta a Qumran, dove furono ritrovati i rotoli del Mar Morto conservati ed esposti al Museo d’Israele. Proseguimento per Masada e visita della Fortezza erodiana. Seconda colazione in ristorante in corso di viaggio.

Qumran, località sulla riva occidentale del Mar Morto vicino alle rovine di Gerico, è diventata famosa in seguito alla scoperta, avvenuta nel 1947, dei così detti “Manoscritti del Mar Morto”(papiri antichissimi racchiusi in anfore) e dei resti di una comunità monastica degli Esseni (una particolare scuola ebraica dei secoli intorno alla nascita del Cristianesimo). Il luogo sembra essere stato abbandonato prima che nel 68 a.C. avessero inizio le vicende belliche che portarono alla dominazione romana.

La poderosa fortezza di Masnada, costruita in alto dal re Erode il Grande, fu il luogo dove nel 73 d.C. si rifugiarono gli Ebrei Zelati per un’ultima disperata resistenza contro i Romani.

Il Mar Morto è propriamente un lago, situato fra Israele, Territori Palestinesi e Giordania. Si trova nella depressione più profonda della Terra. L’acqua troppo salata non consente alcuna forma di vita, fatta eccezione per i batteri, e per questo motivo si chiama Mar Morto. La forte densità dell’acqua permette a chiunque di galleggiare senza sforzo alcuno, ma rende molto difficile e sconsigliabile la pratica del nuoto. È un mare chiuso che ha come immissari il fiume Giordano e altri corsi d’acqua minori, senza avere alcun emissario. Le qualità curative delle sue acque erano conosciute fin dal tempo dei Romani e ancora oggi sono sfruttate soprattutto per le malattie della pelle

Arrivo sul Mar Morto, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento in albergo.

03 Ottobre giovedì – MAR MORTO/TEL AVIV/FRANCOFORTE/FIRENZE 

Prima colazione in albergo. Parte della mattinata dedicata al relax. Successivamente trasferimento con autobus privato a Tel Aviv in tempo utile per la partenza del volo LUFTHANSA LH 687 delle ore 16.30 per Francoforte. Arrivo alle ore 19.55, cambio di aeromobile e proseguimento con volo EN8860 delle ore 21.10 per Firenze.

Arrivo a Firenze alle ore 22.40, disbrigo delle formalità doganali e di sbarco e termine del viaggio.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

SOCI: €. 2.240,00

NON SOCI: €. 2.450,00

(basata sulla partecipazione di almeno 25 persone)

CAMERA SINGOLA €. 595,00

La quota comprende:

  • Viaggio aereo come indicato nel programma, da Firenze a Tel Aviv e ritorno, con aviogetti di linea in classe economy, tasse sul biglietto aereo comprese.
  • Trasporto del bagaglio nei viaggi aerei in franchigia fino a Kg. 20 per persona e di un bagaglio a mano delle dimensioni massime di 55x35x25 e peso inferiore a 8 kg.
  • Accoglienza ed assistenza in Israele all’aeroporto di arrivo e di partenza.
  • Sistemazione per 5 notti in Israele in camere doppie con bagno, in alberghi di prima categoria (classificazione locale, equivalente a categoria 4 stelle).
  • Tutti i pasti in Israele dalla cena del primo giorno (28 settembre) alla prima colazione dell’ultimo giorno (3 ottobre)
  • ½ litro d’acqua ai pasti per persona
  • Trasferimenti, visite ed escursioni in Israele secondo l’itinerario indicato nel programma, in pullman privato da turismo climatizzato.
  • Assistenza per tutti i trasferimenti, le escursioni e le visite in Israele di guida locale parlante Italiano.
  • Ingressi a monumenti e musei ove previsto (a seguito di situazioni imprevedibili, potrebbero verificarsi delle variazioni riguardo ai monumenti visitabili).
  • Facchinaggio negli aeroporti e negli alberghi.
  • Assistenza di persona di fiducia della Società Organizzatrice per l’intera durata del viaggio.
  • Assicurazione Amiassistance sanitaria + bagaglio.

La quota non comprende:

  • I pasti (salvo la prima colazione) dell’ultimo giorno
  • Le mance.
  • Ogni extra in genere di carattere personale e quant’altro non espressamente indicato nel programma o alla voce Comprende.

INFORMAZIONI  UTILI

DOCUMENTI – È necessario che il Passaporto abbia una validità di almeno 6 mesi dalla data di effettuazione del viaggio. Il Visto viene rilasciato gratuitamente all’aeroporto di arrivo in Israele. La polizia di frontiera è disposta a non mettere il timbro del Visto sul Passaporto, solo nel caso in cui il passeggero arrivi con il modulo “L 17” già compilato in ogni sua parte. Il modulo “L 17” è reperibile solo al posto di polizia all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, appena prima del controllo passaporti. Quindi i passeggeri che desiderano non avere il timbro del Visto sul Passaporto devono presentarsi premuniti di detto modulo. 

 

Si ricorda che è necessario prenotare il viaggio entro il 31 Maggio contattando l’Ufficio Soci del Banco Fiorentino.

dal 3 al 7 settembre: tour di praga e dei castelli della Boemia

dal 3 al 7 settembre: tour di praga e dei castelli della Boemia

Il Banco Fiorentino organizza per i suoi soci un viaggio a Praga con visita ai castelli della Boemia, qui di seguito tutte le informazioni e il programma completo.

1° giorno – Martedì 03 Settembre 2019 Bologna – Praga 

Al mattino ritrovo dei partecipanti nei vari punti salita e partenza per Aeroporto Bologna. Arrivo a Bologna, disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo. Arrivo a Praga e trasferimento direttamente presso il ristorante per il pranzo. Incontro con la guida e giro orientativo della città prima di imbarcarsi su un battello navigare sul Moldavia. Al termine della minicrociera trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento. 

2° giorno – Mercoledì 04 Settembre 2019 – Praga 

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita guidata di Praga, iniziando dalla città vecchia con la Chiesa di Tyned il famoso Orologio Astronomico, che attira sempre tanti turisti. Si prosegue con la Chiesa barocca di San Nicola, il Kinsky Palace in stile rococò e la casa di pietra di Bell, un palazzo gotico del 14° secolo. Si arriva nel viale Parizska, che coi suoi negozi e ristoranti di lusso conduce al Quartiere Ebraico. All’interno si trovano il Museo Ebraico, la Sinagoga Maisel, La Sinagoga Pinkas (Memoraile dell’Olocausto), la bella Sinagoga Spagnola, il vecchio cimitero ebraico. Al termine della visita pranzo in ristorante. Dopo pranzo proseguimento verso la città nuova, da Piazza San Venceslao, il Teatro Estates, dove Mozart ha diretto la prima del suo Don Giovanni, la gotica Torre delle Polveri e la Casa Comunale, uno dei più famosi edifici Art Nouveau. Al termine, cena in birreria tipica con spettacolo. Rientro in hotel per il pernottamento. 

3° giorno – Giovedì 05 Settembre 2019 – Praga – Castello di Karlstejn e Konopiste – Praga (km 168) 

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per la visita guidata del Castello di Karlstein, il più importante di una serie di castelli che vennero commissionati da Carlo IV, ed in particolare questo venne scelto per custodire i tesori reali della Corona del Sacro Romano Impero. La costruzione del castello iniziò nel 1348 e terminò nel 1365, anno in cui fu consacrata la Cappella della Santa Croce nella Torre Grande. Nel 1355 Carlo IV soggiornò al castello per supervisionare i lavori di costruzione e la decorazione degli interni, in particolar modo quella delle cappelle del castello. E’ molto suggestiva l’originale disposizione degli edifici, che procedendo dal basso verso l’alto acquistano importanza. Nel livello inferiore troviamo il borgo del castello, mentre salendo si incontrano la torre dell’orologio ed il maestoso Palazzo Imperiale. La vetta del castello è rappresentata dal Mastio centrale, ovvero la Grande Torre alta ben 60 metri che domina tutto il panorama. La parte più bella del castello è la Cappella della Santa Croce, dedicata alla Passione di Gesù, sotto la cui volta erano nascosti i tesori reali e i gioielli della corona. Tra le stanze dell’immenso castello ci sono poi la Sala del Cavaliere, la Sala delle Udienze, la camera da letto di Carlo IV e la Camera dei Gioielli, dove è esposta anche una copia della corona di San Venceslao. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la visita del Castello Konopiste, uno dei più belli della Boemia, impreziosito da un’enorme collezione di armi, mobili. Attraverseremo lo spettacolare paesaggio che da Karlstein arriva all’ex residenza dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Austria. Rientro a Praga per la cena in hotel e pernottamento. 

4° giorno – Venerdì 06 Settembre 2019 – Praga 

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata al proseguimento della visita della città iniziando da Castello di Praga che comprende: il Monastero di Strahov, uno dei più antichi monasteri del mondo, Piazza castello, il Vecchio Palazzo reale, La Cattedrale di San Vito e la Basilica di San Giorgio, la chiesa più antica sopravvissuta nel complesso del castello. Si proseguirà fino ad arrivare nel quartiere di Mala’ Strana dove si farà il pranzo in ristorante. Proseguimento della visita verso il fiume ed il Ponte Carlo, il più antico di Praga che collega la città Piccola alla città Vecchia, da dove si può godere di un suggestivo panorama e di un’atmosfera vivace con musicisti ed artisti. Rientro in hotel per rinfrescarsi e partenza per la cena in un tipico ristorante Boemo. Rientro in hotel per il pernottamento. 

5° giorno – Sabato 07 Settembre 2019 – Praga Bologna 

Dopo la prima colazione rimarrà un po’ di tempo per gli ultimi acquisti prima del trasferimento per l’aeroporto di Praga. Disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo per Bologna 12:20. Arrivo a Bologna, ritiro dei bagagli, e trasferimento per Mugello/Firenze.

OPERATIVO AEREO

DATA            COMPAGNIA    OPERATIVO AEREO                NUMERO VOLO  DURATA VOLO 

03/09/2019   RYANAIR   BOLOGNA 10:25 PRAGA 11:55 FR 5004    01:30 

07/09/2019   RYANAIR         PRAGA 12:20 BOLOGNA 13:50 FR 5005 01:30 

Documenti necessari: Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio (è necessario viaggiare con uno dei documenti in corso di validità).

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

SOCI: €. 1.240,00

NON SOCI: €. 1.380,00


(basata sulla partecipazione di almeno 30 persone)

CAMERA SINGOLA €. 212,00 

 

LE QUOTE COMPRENDONO : 

• Voli Low Cost Ryanair Bologna /Praga/Bologna 

• Tasse aeroportuali 

• Bagaglio a mano di piccole dimensione + bagaglio a mano di 10 Kg 

• Bagaglio in stiva da 20 kg 

• Assegnazione posto a sedere in A/R 

• Trasferimento in aeroporto in partenza e ritorno 

• Sistemazione in hotel 4 stelle (Praga 1) per 4 notti in camera doppia 

• Trattamento di mezza pensione in hotel (colazione e cena) 

• 2 cene in ristoranti tipici 

• Bevande ai pasti 

• Tassa di soggiorno 

• Pranzi in ristorante come da programma 

• Pullman GT a disposizione per tutto il periodo 

• Visite guidate in lingua italiana 

• Accompagnatore agenzia per tutto il viaggio 

• Assicurazione medico – bagaglio- annullamento 

• Ingressi come da programma 

• Gadget personalizzato con logo banca 

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

• Ingressi non inclusi e non previsti nel programma 

• Tutto quanto non menzionato ne’ “la quota include”

 

Si ricorda inoltre che è necessario confermare la partecipazione entro il 31 maggio all’Ufficio Soci del Banco Fiorentino.

Iniziative Turistiche per i Soci 2019

Iniziative Turistiche per i Soci 2019

Pubblicata la nuova brochure con tutte le gite previste per l’annualità 2019.

Qui l’elenco in sintesi:

25 – 31 MAGGIO > Sicilia (cultura e sapori) 

25 – 30 GIUGNO > Normandia 

03 – 07 SETTEMBRE > Praga e Castelli della Boemia 

28 SETTEMBRE – 03 OTTOBRE > Terrasanta 

21 – 29 NOVEMBRE > Messico Coloniale e Mar dei Caraibi 

13 – 15 DICEMBRE > Napoli e la Reggia di Caserta

 

Per avere maggiori informazioni o per prenotarsi è sempre possibile contattare l’Ufficio Soci.

Contatti >  tel. 055 8830788/789 •  soci@bancofiorentino.it 

Manifesto_A3_Gite2019_Modificabile
Viaggio in Sicilia Occidentale dal 25 maggio al 31 Maggio 2019

Viaggio in Sicilia Occidentale dal 25 maggio al 31 Maggio 2019

Qui di seguito il programma completo del tour

 

1° GIORNO: SABATO 25/05/2019: FIRENZE – NAPOLI

Ritrovo del gruppo nel luogo convenuto e partenza per Napoli.  Sosta per il pranzo libero e proseguimento del viaggio verso il porto per l’imbarco con la nave traghetto che ci porterà a Palermo. Imbarco sulla nave e sistemazione nelle cabine riservate. Traversata in traghetto da Napoli a Palermo con passaggio bus. Cena libera in nave, pernottamento a bordo.

2° GIORNO: DOMENICA 26/05/2019: PALERMO

Prima colazione libera in nave, sbarco e incontro con l’accompagnatore. Guida Palermo e Monreale italiano full day. Un tour a Palermo è la scoperta di una città dalla nobiltà profonda ereditata dalle civiltà antichissime che l’hanno dominata nei secoli, rendendola unica: prima i greci, poi i romani, gli arabi e i normanni ne hanno plasmato l’identità disegnandone i diversi volti. I viaggi a Palermo permettono di svelare la bellezza di una città che sta rinascendo dalle sue stesse contraddizioni. Pranzo in ristorante a Palermo. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Mezza pensione in hotel a Palermo presso Palazzo Sitano.

3° GIORNO: LUNEDI’ 27/05/2019: ERICE – TRAPANI – MARSALA

Prima colazione in hotel. Partenza per Erice, Visita guidata di Erice in mezza giornata in italiano: sito di una bellezza indimenticabile, antica città fenicia e greca, arroccata a 751 m di altezza sul monte che porta lo stesso nome, coronato da un altopiano di forma triangolare a terrazza sul mare. Difesa da bastioni e mura, la città è un labirinto di stradine acciottolate e di varchi così stretti da permettere il passaggio di un solo uomo. Le case, serrate le une alle altre, hanno graziosi e curati cortili interni, difesi e protetti dalla vista dei passanti in modo che la vita familiare si svolga nella più completa intimità. Nell’antichità era nota per il suo tempio ove i Fenici adoravano Astarte, i Greci Afrodite ed i Romani Venere. Il monte Eryx serviva da punto di riferimento per i navigatori dei quali Venere divenne ben presto la protettrice. Pranzo in ristorante a Erice. Proseguimento del viaggio verso Trapani. Guida di Trapani in italiano half day. Tra chiese e palazzi…le cose da vedere a Trapani non mancano! Le chiese in città sono moltissime. All’estremità est del centro città, in via Pepoli, sorge il grande complesso dell’Annunziata che è il principale monumento cittadino. Nel centro storico si susseguono una serie di chiese di notevole interesse: la chiesa di San Francesco d’Assisi, la chiesa dei Cappuccini, la chiesa di San Pietro e quella del Purgatorio, sita nella omonima piazzetta. Molto bella la Cattedrale, in corso Vittorio Emanuele, dedicata a S. Lorenzo ed edificata nel Seicento su un precedente edificio trecentesco. Una delle vie più attraenti della città è via Garibaldi fiancheggiata da palazzi e chiese settecentesche, tra cui emergono Palazzo Riccio di Morana, coronato da statue, Palazzo Milo e la Badia Nuova (S. Maria del Soccorso) una delle chiese più antiche della città. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Mezza pensione in hotel a Marsala tipo President 3* o similare.

4° GIORNO: MARTEDI’ 28/05/2019: MARSALA – MOZIA – SEGESTA

Prima colazione in hotel. Partenza per Marsala, Visita mulino a Marsala. Guida di Marsala in italiano half day : nota per la produzione del vino omonimo e per lo sbarco di Garibaldi. Ma non è solo questo. Marsala è molto di più. Deve il suo nome agli arabi ( Marsa-Allah porto di Dio), ma il nome originario era Lilybeo, un quadrilatero attorno al quale si trovavano le mura in difesa della città con le quattro porte. Battello Marsala-Mozia andata/ritorno. Altra tappa per gli amanti della natura è l’Isola di Mozia, comprata dall’inglese Whitaker, a cui è intitolato un piccolo Museo con le rovine. Anche qui si può godere di una piacevole passeggiata, circumnavigando l’isola o semplicemente sedendosi al Caffè. Pranzo in ristorante a Marsala, proseguimento del viaggio verso Segesta, Visita guidata agli scavi di Segesta in mezza giornata: si parte dal Tempio, una costruzione del sec. V a.C., composta della sola cerchia di colonne tutt’ora visibile, che circondava l’altare all’aperto di un luogo di culto indigeno. Salendo al Monte Barbaro si notano lungo la strada i resti della città antica e si arriva al teatro, di età ellenistica. Rientro in hotel. Mezza pensione in hotel a Marsala tipo President 3* o similare.

5° GIORNO: MERCOLEDI’ 29/05/2019: MAZARA DEL VALLO – SELINUNTE – AGRIGENTO

Prima colazione in hotel. Partenza per Mazara del Vallo. Guida Mazara del Vallo italiano half day. Il centro storico, l’area più caratteristica, era un tempo racchiuso all’interno di mura edificate dai Normanni. Ha l’impianto tipico delle medine nordafricane (anche note col nome di Kasbah) ed è un delizioso dedalo di viuzze strette tutte da scoprire. Il centro è anche il luogo in cui troviamo la maggior parte degli edifici storici locali, tra cui va citata innanzitutto la Basilica Cattedrale del Santissimo Salvatore: una struttura costruita verso la fine dell’anno 1000 sulle rovine di una basilica distrutta e poi totalmente rimodulata durante il Rinascimento. Proseguimento del viaggio verso Agrigento. Pranzo in ristorante a Selinunte, visita guidata di Selinunte in mezza giornata: si comincia con la visita del parco archeologico dai templi orientali, che testimoniano la ricchezza e l’importanza che la città ebbe nel sec. V a.c.. Si tratta di un gruppo di tre templi indicati con lettere alfabetiche non conoscendosi le divinità a cui erano rivolti (tempio G, Tempio E, Tempio F). Rasentando un tratto delle mura di enormi blocchi quadrati si giunge all’acropoli, dove vi sono i resti di vari templi (tempio C, Tempio O). All’estremità nord dell’acropoli si trova la porta principale, difesa all’esterno da grandiose opere di fortificazione. Proseguimento del viaggio verso Agrigento. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Mezza pensione in hotel a Agrigento presso Baia di Ulisse 4*.

6° GIORNO: GIOVEDI’ 30/05/2019: AGRIGENTO – PALERMO

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Valle dei Templi. Visita guidata di Agrigento in mezza giornata: visita della Valle dei Templi, una delle porzioni urbane antiche meglio conservate di tutta la Sicilia: Quartiere Ellenistico-Romano, è il sito che offre una precisa sensazione della città antica com’era al suo impianto e come durò fino al termine dell’impero; Chiesa romanica di San Nicola, di costruzione cistercense (dentro vi è conservato il sarcofago col mito di Fedra); Oratorio di Falaride, tempietto che rappresenta la fase ellenistica del santuario nel luogo ove è ora la Chiesa di S. Nicola; Museo Archeologico Regionale, le cui importanti collezioni riguardano sia la città di Agrigento, sia i siti antichi delle Province di Agrigento e Caltanissetta; Tempio di Giove Olimpico, eretto dopo la battaglia sui Cartaginesi a Imera; Tempio di Castore e Polluce; Tempio di Ercole, forse il più antico dei templi dorici agrigentini; Tempio della Concordia e Tempio di Giunone, che sorge solitario al limite della terrazza rocciosa. Pranzo in ristorante ad Agrigento, proseguimento del viaggio verso Palermo. Tempo a disposizione prima di proseguire per il porto dove ci imbarchiamo sulla nave traghetto che ci porterà a Napoli. Imbarco sulla nave e sistemazione nelle cabine riservate. Traversata in traghetto da Palermo a Napoli con passaggio bus. Cena libera in nave. Pernottamento a Bordo.

7° GIORNO: VENERDI’ 31/05/2019: NAPOLI – FIRENZE

Prima colazione libera in nave. Partenza per il rientro. Fine delle prestazioni.

 

PREZZO DEL PACCHETTO A PERSONA:

– Base 26/30:                             Per i soci €.  1.080,00     •    Per i non soci  €. 1.200,00
– Base 31/35:                               Per i soci  €.  1.020,00     • Per i non soci   €. 1.140,00
– Supplemento singola:        €.     110,00

Riduzione bambino sotto i 12 anni: 10% sul prezzo del pacchetto

IL PREZZO COMPRENDE:

Sistemazione in Hotel categoria 3*/4* stelle in camera doppia su base mezza pensione
Bevande ai pasti, 1 pernottamento a Palermo, 2 pernottamenti in località Marsala, 1 pernottamento a Agrigento, 1 Pranzo in ristorante a Palermo, 1 Pranzo in ristorante a Erice, 1 Pranzo in ristorante a Marsala, 1 Pranzo in ristorante a Selinunte, 1 Pranzo in ristorante ad Agrigento, 1 Guida half day di Napoli in italiano, 1 Guida Palermo e Monreale italiano full day, 1 Visita guidata di Erice in mezza giornata in italiano, 1 Guida di Trapani in italiano half day, 1 Guida di Marsala in italiano half day, 1 Guida di Segesta in italiano half day, 1 Guida Selinunte in italiano half day, 1 Guida Mazara del Vallo italiano half day, 1 Guida di Agrigento in italiano mezza giornata, 1 Traversata in traghetto da Napoli a Palermo, 1 Passaggio bus a Bordo del traghetto da Napoli a Palermo, 1 Batt. Napoli tasse di imbarco, 1 Battello Marsala-Mozia andata/ritorno, 1 Passaggio bus a Bordo del traghetto da Palermo a Napoli,  1 Traversata in traghetto da Palermo a Napoli, 1 Batt. Palermo tasse imbarco, 1 Visita mulino a Marsala, 1 Assicurazione medico bagaglio, 1 Bus privato a disposizione per 7 giorni in Italia, 1 Acc. Sicilia italiano 05 gg con presa e rilascio al porto di Palermo – vitto e alloggio Incluso.

IL PREZZO NON COMPRENDE:

Assicurazioni integrative (annullamento), pasti quando non menzionati, accompagnatore fino a Napoli, ingressi a monumenti e musei anche quando la visita si svolge, da programma, all’interno di edifici che prevedono l’ingresso a pagamento, mance, facchinaggio, set da viaggio, extra e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Nota bene:

I menu previsti per i pasti negli alberghi e ristoranti sono turistici a 3 portate bevande escluse, ove diversamente specificato. Possibilità di avere menu rinforzato con supplemento su richiesta. Di norma il giorno dell’arrivo le camere non sono disponibili prima delle ore 15h00. Il giorno della partenza, le camere vanno liberate entro le ore 11h00.

SUPPLEMENTI:
MONUMENTI E MUSEI: Il totale degli ingressi è da pagare sul posto:

– Entrata al chiostro di Monreale €.     6,00

– Ingresso al duomo di Monreale                            €.     5,00

– Ingresso alla Cappella Palatina di Palermo          €.   13,00

– Ingresso al Parco archeologico Isola di Mozia     €.     7,50

– Ingresso agli scavi di Segesta                           €.     7,50

– Ingresso agli scavi di Selinunte                             €.     7,50

NOTE:

EVENTUALI TASSE DI SOGGIORNO NON INCLUSE. L’attuale legislazione italiana prevede l’applicazione della tassa di soggiorno da parte dei comuni, che via via si stanno adeguando. Il massimo dell’importo applicato potrà essere di € 5,00 al giorno per notte e dovrà essere pagato in loco, direttamente all’hotel.

 

Prenotazione obbligatoria entro il 19 Aprile 2019 presso l’Ufficio Soci.

Viaggio in Normandia dal 25 al 30 GIUGNO 2019

Viaggio in Normandia dal 25 al 30 GIUGNO 2019

Questo il programma del tour:

1° giorno: 25 GIUGNO martedì – FIRENZE/BOLOGNA/PARIGI/FONTAINEBLEAU

Trasferimento in bus privato G.T. per l’aeroporto di Bologna Borgo Panigale in tempo per la partenza del volo AIR FRANCE AF 1229 delle ore 9.00 per Parigi. Arrivo all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi alle 11.25, incontro con la guida e partenza per Fontainebleau con autobus privato e guida in italiano. Pranzo in ristorante durante le visite. Arrivo a Fontainebleau, città ad una sessantina di km a sud–est di Parigi, famosa per il suo Castello, che è stato una delle dimore dei sovrani francesi dai tempi di  Francesco I (che ne fece la sua dimora preferita) fino a Napoleone III. Molti re hanno lasciato qui la loro impronta nella costruzione e nella storia del castello, che è così un testimone delle differenti fasi della storia di Francia dal Medioevo in poi. Circondato da un vasto parco e vicino alla foresta omonima, il castello si compone di elementi medievali, rinascimentali e classici. Testimonia l’incontro fra l’arte italiana e la tradizione francese, espressa sia nella sua architettura che nei decori interni. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento a FONTAINEBLEAU.

2° giorno: 26 GIUGNO mercoledì – FONTAINEBLEAU/GIVERNY/ROUEN

Prima colazione in albergo e partenza per la Normandia attraversando la valle della Senna. Sosta a Giverny, cittadina diventata famosa poiché il pittore impressionista Claude Monet decise di passare gli ultimi anni della sua vita in una tenuta nei pressi del paese. Nella tenuta sono state dipinte tutte le tele del ciclo delle ninfee, ritratte en plein air nello stagno vicino alla casa del pittore. Visita della casa e dei giardini del famoso pittore impressionista. Pranzo in ristorante. Proseguimento alla volta di Rouen per visitare il centro storico con le stupende case nel caratteristico stile gotico, la cattedrale Gotica, la piazza del mercato e la sua splendida Chiesa, dedicata a Santa Giovanna d’Arco, costruita da Luigi Arretche, dove la ragazza di Orleans fu bruciata viva. Cena e pernottamento a ROUEN.

3° giorno: 27 GIUGNO giovedì – ROUEN/HONFLEUR/CAEN

Prima colazione in Hotel. Al mattino partenza in direzione di Caen, capoluogo della Bassa Normandia, che è anche la città dei duchi di Normandia, che ha conservato un bel patrimonio artistico ed architettonico, malgrado i bombardamenti del giugno del 1944. Possibilità di fare una sosta ad Honfleur, piccolo villaggio pittoresco la cui fama internazionale è dovuta in parte all’autenticità e al fascino del suo centro storico contraddistinto dalle caratteristiche stradine acciottolate, dalle facciate a graticcio, dalle piccole boutique, dagli hotel de charme e dai ristoranti tipici, ma anche alla diversità dei suoi monumenti e alla ricchezza del suo patrimonio culturale e artistico. Cena e pernottamento a CAEN.

4° giorno: 28 GIUGNO venerdì -CAEN/BAYEUX/OMAHA BEACH/ARROMANCHES/CAEN

Prima colazione in Hotel. Al mattino partenza per la visita di  Bayeux: della cattedrale e della Tapisserie, dove si potrà ammirare lo stupendo arazzo di Bayeux. Proseguimento per le famose spiagge della Sbarco: Courseulles Sur Mer, Arromanches con il suo famoso porto artificiale. Continuazione verso Colleville sur Mer, per la visita al cimitero Americano. Fermata sulla spiaggia di OMAHA BEACH. Al termine delle visite rientro per la cena ed il pernottamento a CAEN.

5° giorno: 29 GIUGNO sabato – CAEN/MONT SAINT MICHEL/CAEN

Prima colazione in hotel. In mattinata visita con guida del borgo e dell’abbazia del Mont Saint Michel, meraviglia architettonica arroccata in cima ad una collina circondata da sabbia e mare; passeggiata nel borgo circondato dalle mura. Pranzo in ristorante. Rientro per la cena ed il pernottamento a CAEN.

6° giorno: 30 GIUGNO domenica – CAEN/PARIGI/BOLOGNA/FIRENZE

Prima colazione in Hotel. Trasferimento all’Aeroporto di Parigi per le procedure di imbarco e partenza con volo AIR FRANCE AF1328 delle ore 15.45 per Bologna. Arrivo a Bologna alle 17.25 proseguimento con bus privato GT verso le fermate programmate e termine del viaggio.

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Basata su un minimo di 20 partecipanti)

Per i soci €. 1.585,00
Per i non soci €. 1.750,00

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Basata su un minimo di 35 partecipanti)

Per i soci €. 1.355,00
Per i non soci €.  1.510,00
SUPPLEMENTO SISTEMAZIONE IN CAMERA SINGOLA    €.   205,00

 

 

La quota comprende:

Bus G.T. per l’aeroporto G. Marconi di Bologna Borgo Panigale e ritorno;
volo con aviogetti di linea in classe economica con il trasporto bagaglio in franchigia di 20kg da poter spedire e di un bagaglio a mano da poter portare con sé a bordo, purché di dimensioni massime di 55x40x20 sui tre lati del peso massimo di 10kg;
tasse aeroportuali sui biglietti aerei;
bus G.T. incluso, parcheggi, ZTL per tutto il viaggio;
guida turistica di lingua italiana abilitata per tutta la durata del viaggio;
sistemazione in alberghi di 3 stelle in camere doppie con servizi privati;
dal pranzo del 1° giorno 25 giugno alla cena del penultimo giorno 29 giugno, bevande incluse (1/2 acqua minerale e ¼ di vino);
gli ingressi ai monumenti, musei e castelli e le tasse di soggiorno;
assistenza di una persona di fiducia dell’agenzia organizzatrice.

La quota non comprende:

mance ed extra in genere;
tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

 

Prenotazione obbligatoria entro il 19 Aprile presso l’ufficio Soci.

E-Games, ne parliamo il 5 Aprile!

E-Games, ne parliamo il 5 Aprile!

Grazie al sostegno del Banco Fiorentino, patrocinati dal CONI e ASI e  diretti dal settore sportivo GEC, l’Associazione ESC Gaming, organizza presso la sede del Banco Fiorentino a Calenzano in Via del Colle 95, un incontro sul tema dell’E-Sport.

Vi aspettiamo Venerdì 5 Aprile dalle ore 15:00 alle ore 18:30, è previsto  un buffet una volta concluso l’incontro.
Estendiamo l’invito a tutte le persone che vogliono sapere di più su questo mondo in crescita, vogliamo poter far conoscere ogni aspetto che esso può portare.

Saranno presenti alcuni Atleti e Allenatori che compongo delle squadre dell’ASD ESC gaming, a cui potranno essere fatte domande.

Saranno trattati i seguenti temi:
Presentazione dell’ASD ESC Gaming e del Settore GEC
Presentazione del mondo Esports in Italia e nel Mondo da parte del
referente di (GEC)
L’associazionismo in Italia.
L’educazione degli Atleti che fanno parte di questo mondo.
Il Business dell’Esports.
Gli obbiettivi di un evento Esports come funziona una palestra per gli
atleti.

Per qualsiasi informazione sull’evento potete scrivere a
info@escgaming.it

Al Via il Progetto Ginecologia con ANT e Villa Donatello.

Al Via il Progetto Ginecologia con ANT e Villa Donatello.

Grazie al sostegno del Banco Fiorentino la Fondazione ANT Italia Onlus organizza presso la sede di Villa Donatello a Sesto Fiorentino (Firenze) il Progetto Ginecologia, ovvero controlli gratuiti per la prevenzione dei tumori ginecologici.

Sono disponibili 12 controlli gratuiti riservati alle cittadine di tutta la Toscana, da prenotare dal venerdì 1 Marzo a giovedì 7 Marzo, dalle ore 09:30 alle ore 13:00 al numero 348.3102881, fino ad esaurimento posti.

Dopo aver prenotato la visita sarà necessario collegarsi al sito di ANT e compilare il form di registrazione visite.

Dopo il sostegno al Progetto Melanoma, Banco Fiorentino sceglie di supportare ANT anche in questo percorso, per la salute delle persone che vivono sul territorio.

Quando diciamo che siamo “siamo una banca coi piedi per terra“, intendiamo dire anche questo.

 

Accesso al Credito più facile per le PMI della Toscana.

Accesso al Credito più facile per le PMI della Toscana.

E’ nella sala Pegaso della Regione Toscana che stamani si è presentato un nuovo strumento per aiutare le piccole e medie imprese del territorio ad accedere al credito, uno strumento con il quale la nostra regione fa da apripista, con la prima operazione a livello nazionale in controgaranzia con il fondo per le PMI a valere sulla nuova operatività.

Fidi Toscana, la finanziaria nata nel 1975, proprio per volontà della regione, con lo scopo di aiutare l’imprenditoria ad ottenere prestiti a vantaggio degli investimenti, ha creato un prodotto innovativo: il “Portafoglio MCC Tranched Cover” frutto della collaborazione fra Fidi stessa, la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo, il Banco Fiorentino, Chianti Banca e Banca Alta Toscana.

Garanzie all’80 per cento
Con “Portafoglio MCC – Tranched cover” Fidi Toscana concederà alle banche una garanzia all‘80%, a prima richiesta, sulla cosiddetta tranche junior  pari al 10,31% del portafoglio di finanziamenti, mentre le perdite della tranche senior saranno a carico degli istituti di credito. L’importo finanziabile potrà andare da un minimo di 30 mila ad un massimo di 300 mila euro in cinque anni, oltre a un periodo di preammortamento che potrà arrivare fino ad un anno,  dodici mesi in cui non ci saranno rate d restituire. “Uno strumento flessibile, efficace da utilizzare e monitorabile nel tempo e con facilità” commenta l’assessore al credito e le attività produttive della Toscana, Stefano Ciuoffo.

Costi contenuti
Il plafond a disposizione è di 20 milioni di euro – la platea ipotizzata a cui si potrebbe rivolgere  si aggira attorno alle 6-700 imprese –  aggira e proprio la garanzia di Fidi Toscana. che le imprese pagheranno ad un costo contenuto del 2,25 per cento sul finanziamento (contro un 3,5 ordinario), è risultata decisiva per permettere alle banche di offrire alle imprese prestiti a tassi assolutamente vantaggiosi che partono da uno spread dell’1,25 per cento su Euribor e Irs ed arrivano, a seconda del rating dell’azienda e in base all’uso del prestito che se ne farà, fino ad un massimo del 3,8 per cento.

Non solo investimenti
I finanziamenti potranno essere utilizzati non solo per sostenere investimenti, ma anche aumentare il capitale circolante e per ristrutturare, almeno in parte, precedenti prestiti contratti a medio e lungo termine. In questo caso  dovrà però essere previsto un credito aggiuntivo pari almeno al 10 per cento del debito residuo.  L’obiettivo è sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese e sono escluse operazioni di consolidamento di passività bancarie a breve termine dello stesso istituto finanziatore o gruppo bancario.

Una mano tesa alle imprese
Si tratta di un investimento sul futuro e sulle imprese che vorranno intraprendere nuove sfide – spiega Lorenzo Petretto, presidente di Fidi Toscana –. Insieme a partner di assoluto livello abbiamo voluto dare un sostegno concreto ai tanti imprenditori che con fatica, ma anche con tanta passione, ogni giorno lavorano dare prospettive nuove alle loro aziende e ai territori sui quali si trovano ad operare. Siamo i primi in Italia a intraprendere questo cammino, speriamo davvero di fare da apripista a livello nazionale“.

Presidente del Banco Fiorentino Paolo Raffini ha così commentato l’iniziativa: “Abbiamo aderito convintamente perché, come banche locali, siamo da sempre attenti alle esigenze delle piccole e medie imprese, e questa iniziativa – in un momento di raffreddamento dell’economia – potrà essere uno stimolo per dare fiducia e incoraggiamento alle imprese, aiutando l’accesso al credito. Credo l’iniziativa sia lodevole e che l’importo a disposizione possa aprire l’opportunità ad un numero consistente di imprese”.