Golf Ugolino: Ultima prova campionato invernale Banco Fiorentino

Si è svolta sabato scorso, 15 febbraio, l’ultima prova del Campionato invernale, sponsorizzata dal Banco Fiorentino, al Circolo del Golf dell’Ugolino. In una bella giornata di sole quasi primaverile più di 50 giocatori hanno preso parte alla gara che è partita in simultanea alle 13:30 da tutte le buche.

I giocatori sono stati omaggiati, dal Banco Fiorentino, di una comoda borraccia: in linea anche con la scelta dello storico Circolo fiorentino di muoversi verso una gestione “plastic free”.

Al rientro si è svolta la premiazione dei vincitori condotta dal Responsabile Area Mercato del Banco Fiorentino Gianluca Bresci. 

I premiati:

1a Ladies Laura D’apolito 15 punti 

1° Seniores Sauro Secci 18 punti

1° Netto di 2a cat. Giuseppe candeloro 17 punti

1° Netto di 1a cat. Luigi Cammi 20 punti

1° Lordo Federico Capanni 17 punti

Il Banco Fiorentino incontra i soci del Mugello, il racconto della serata

Il Banco Fiorentino incontra i soci del Mugello, il racconto della serata

Riprendiamo e volentieri rilanciamo un articolo da Il Filo del Mugello, che racconta la serata di incontro con i soci, a Scarperia, di venerdì 8 Febbraio.

 

SCARPERIA E SAN PIERO – “Una banca solida e diversa: ancora radicata nella realtà locale, e aperta all’innovazione”: è questo il messaggio che viene dall’assemblea dei soci mugellani del Banco Fiorentino Mugello – Impruneta Signa: il presidente Paolo Raffini e il direttore generale  Davide Menetti non solo hanno relazionato sullo stato di salute – ottimo – dell’istituto bancario, ma hanno anche rappresentato l’operatività e l’impegno del Banco Fiorentino.

– dice Raffini – abbiamo voluto questa assemblea per mantenere un contatto con la base sociale e per presentare ai soci ciò che la banca ha fatto nell’anno, i suoi risultati e le attività svolte sul territorio”.

 

Il Presidente una cosa l’ha sottolineata con forza: “La nostra banca, pur in nuovo contesto di gruppo, essendo entrata nell’ICCREA, continua a preservare le proprie caratteristiche di banca del territorio, presente e radicata laddove è nata e si è sviluppata. E questo è dimostrato non solo dal costante contatto con la base sociale, ma anche dal mantenimento di tutti gli sportelli, rimasti aperti: al momento della fusione erano 29, otto di questi in Mugello, e sono rimasti 29, un fatto controcorrente rispetto al sistema bancario di oggi, che ha operato chiusure, razionalizzazioni e riduzione di sportelli. I nostri rimangono un segno distintivo di presenza e di relazione, di contatto con la comunità locale”.

Raffini ha evidenziato unaltra cosa: “Siamo una banca solida, e lo diciamo con certezza ai nostri soci e clienti: i loro risparmi qui sono al sicuro. Abbiamo un indice di solidità della banca del 19,56, il che significa due volte e mezzo superiore a quello previsto dai limiti di vigilanza, tanto che siamo tra le prime dieci banche di credito cooperativo a livello nazionale. E anche quest’anno chiuderemo con un attivo di 3 milioni e mezzo, che verrà messo a patrimonio per rafforzarne ancora la solidità e svolgere in sicurezza le nostre attività”.

 

Sono numeri importanti, quelli della ex-Banca del Mugello, ora Banco Fiorentino. Nell’ultimo anno una raccolta di quasi un miliardo e mezzo di euro, 900 milioni di euro di impieghi, 220 dipendenti, 12 mila soci, dei quali un terzo mugellani.

“Il Banco Fiorentino – continua Raffini – ha i numeri per continuare a sostenere e accompagnare gli imprenditori nei loro investimenti e programmi di sviluppo delle proprie aziende. Ci sono così tutte le condizioni per continuare a fare la banca di sempre, la banca del territorio”.

E il territorio riceve un altro contributo importante, visto che l’istituto destina una parte consistente di fondi a beneficio del terzo settore. “Ormai – ha notato Umberto Banchi, Governatore della Misericordia borghigiana, presente all’incontro – è l’unica banca che lo fa”. Anche quest’anno oltre 700 mila euro sono andati in beneficenza e sponsorizzazioni, contributi spesso vitali per queste realtà, dalle piccole società sportive alle parrocchie e alle misericordie.

E non a caso all’incontro hanno partecipato anche diverse realtà, sociali ed economiche, sostenute dal Banco Fiorentino: e hanno portato la loro testimonianza circa l’importanza del sostegno ricevuto; il governatore della Misericordia di Vaglia Galeotti, quello della Misericordia di Borgo Banchi e Giacomo Tatti, del Granaio dei Medici. Intervenuto anche Stefano Tagliaferri, presidente della Fondazione del Monastero di Santa Caterina. E i sindaci di Barberino di Mugello Mongatti – che ha ringraziato per il contributo di 5 mila euro destinato a chi è stato colpito dal terremoto – Ignesti di Scarperia e San Piero, e Omoboni di Borgo, hanno evidenziato il ruolo fondamentale del Banco Fiorentino per lo sviluppo territoriale.

 

Villa Donatello, rinnovata la convezione per la salute di soci e dipendenti!

Villa Donatello, rinnovata la convezione per la salute di soci e dipendenti!

Rinnovata anche per il 2020 la convenzione che già lo scorso anno aveva riscosso un notevole successo con Villa Donatello, l’istituto privato, con sede a Firenze e Sesto Fiorentino, che eroga servizi e prestazioni di diagnosi e cura in regime ambulatoriale e di ricovero.

La Convenzione consiste in significativi vantaggi e sconti per soci e dipendenti (e loro familiari) che per avere maggiori informazioni sulle opportunità e le modalità di prenotazione possono contattare direttamente l’ufficio soci del Banco Fiorentino  al 055 8830788 /89 o scrivendo a soci@bancofiorentino.it

Fra le novità di quest’anno la medicina dello sport, con sconti sulle visite per le idoneità sportive agonistiche e non agonistiche; mentre è stato confermato lo sconto del 10% per tutte le prestazioni specialistiche, di diagnostica e di ricovero, e quello del 20% su Risonanza Magnetica, Tac, Fisioterapia e Odontoiatria. A disposizione inoltre “Fast Aid”, ovvero un ambulatorio medico a pronta disponibilità dedicato alle piccole urgenze e aperto 7 giorni su 7 (dalle 08:00 alle 20:00) al prezzo speciale di 81 € e l’accoglienza in Sala Business per check-up multiprestazione del valore superiore a 200 €.

I “pacchetti” dedicati alla prevenzione a prezzi ribassati sono poi molti, come ad esempio il check-up uomo (più di 45 anni), che in convenzione ha un prezzo di 400 € invece del prezzo standard di 650 €,  e comprende: GPT/ALT, GOT/AST, Colesterolo HDL, Colesterolo totale, Creatinina, Sangue occulto nelle feci, Gamma GT, Glicemia, Trigliceridi, Azotemia, urine esame chimico, fisico e microscopico, PSA totale, PSA libero, Emocromo, PT, PTT, VES; Ecografia addome completo, visita cardiologica con ECG, Visita dermatologica con mappatura nei, RX torace due proiezioni. 

Qui di seguito la Brochure con tutte le offerte in convenzione.

 

BF_brochure_VILLA-DONATELLO_gennaio-2020
30 Gennaio: Incontro con i Soci a Impruneta

30 Gennaio: Incontro con i Soci a Impruneta

Proseguono gli incontri con la compagine sociale del Banco Fiorentino: Venerdì 31 Gennaio l’incontro si è tenuto presso il Cinema Buondelmonti a Impruneta.

Argomenti all’ordine del giorno: – Illustrazione andamento generale Banca anno 2019 – Impatti sull’operatività della Banca derivanti dall’appartenenza al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e dalla Vigilanza BCE – Rendicontazione attività svolte nell’anno 2019 a beneficio della Compagine Sociale – Programmazione attività 2020

Fondazione ANT, Villa Donatello e Banco Fiorentino insieme per la prevenzione

Fondazione ANT, Villa Donatello e Banco Fiorentino insieme per la prevenzione

Continua la collaborazione fra Fondazione ANT, Banco Fiorentino e Villa Donatello, attraverso la promozione di progetti gratuiti di prevenzione oncologica secondaria, offerti alla cittadinanza. Oggi sono stati presentati il Progetto Ginecologia ed il Progetto Melanoma che gli specialisti ANT attueranno nel 2020 a Villa Donatello e nel Mugello, grazie al sostegno di Banco Fiorentino. A questi si aggiungerà anche il Progetto Mammella per il quale Fondazione ANT raccoglierà fondi nell’area fiorentina per tutto il 2020. Testimonial delle iniziative di quest’anno sono le atlete del Bisonte Volley e i giocatori di Toscana Aeroporti I Medicei

A Villa Donatello si svolgeranno 12 sessioni di visite gratuite di Progetto Ginecologia: 72 pazienti della nostra regione potranno usufruire, senza alcun costo, di una visita ginecologica con ecografia trans vaginale e Pap-test con lo scopo di individuare eventuali lesioni sospette, permettendo così di intervenire nel modo più adeguato e tempestivo possibile. Il progetto è stato realizzato anche grazie alla collaborazione gratuita di Synlab Italia, per l’esecuzione dell’esame citologico delle cellule del collo dell’utero. A questi accertamenti si è aggiunto, al pari dello screening della Regione Toscana, l’HPV Test (ricerca del Papilloma Virus), in un gruppo di donne selezionato per età e che non l’abbiano già eseguito nei 5 anni precedenti.
Il Progetto Mammella vedrà invece lo svolgersi di 10 giornate dedicate alle donne di età inferiore ai 45 anni; le cittadine avranno a disposizione 120 visite senologiche con ecografia mammaria (ed eventuale mammografia a completamento d’indagine, se necessario). La scelta di questa fascia d’età è legata al fatto che a partire dai 45 anni d’età le donne sono inserite nello screening regionale toscano, su invito.

Banco Fiorentino sarà a fianco di ANT anche per alcune visite di Progetto Melanoma che si svolgeranno nel 2020, a Borgo San Lorenzo, per i cittadini residenti nei Comuni del Mugello. Saranno disponibili 3 giornate con 90 visite dermatologiche sempre gratuite per il controllo della cute e l’individuazione di eventuali lesioni sospette.

Le visite di prevenzione oncologica secondaria nell’ambito dei progetti prima elencati partiranno a marzo e il programma di date sarà a breve disponibile sul sito ant.it/toscana. Le date delle visite che si svolgeranno a Villa Donatello,saranno visibili anche sul sito villadonatello.com

L’iniziativa che presentiamo oggi – ha dichiarato Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana – valorizza in modo importante la cultura della prevenzione. Il Consiglio Regionale della Toscana, che io rappresento, accoglie in pieno la sinergia fra Fondazione ANT, Banco Fiorentino e Villa Donatello. Voglio ricordare anche l’importanza del lavoro svolto da Fondazione ANT per l’assistenza domiciliare gratuita e specializzata ai malati di tumore della nostra Regione, che è un ambito complementare a quello della prevenzione. Il fatto che testimonial dell’iniziativa siano i giovani atleti e le giovani atlete di Toscana Aeroporti I Medicei Rugby e del Bisonte Volley è estremamente significativo, perché sono un esempio da seguire per le nuove generazioni, sulla strada della prevenzione.

 

I programmi di prevenzione oncologica gratuita ANT sono già ripartiti dal mese di gennaio a Lastra a Signa, Signa, Pontassieve, Campi Bisenzio per la Provincia di Firenze e poi a Marina di Carrara e Poggibonsi in Provincia di Siena. Nei prossimi mesi arriveremo anche nelle altre Province – ha detto Simone Martini, Delegato ANT di Firenze – Sono molto contento che la collaborazione con Villa Donatello possa continuare anche quest’anno e ringrazio il Banco Fiorentino per aver deciso di aumentare il sostegno economico in questo senso. Vorrei sottolineare l’importanza, in una congiuntura economica difficile per molte persone, come è quella attuale, di progetti che garantiscono la possibilità di effettuare visite gratuite di prevenzione oncologica, permettendo così ai cittadini di non dover rinunciare a una parte importante di tutela della propria salute. Ricordo anche il notevole sforzo che Fondazione ANT compie ogni giorno nella nostra regione con l’assistenza domiciliare gratuita e specializzata per i malati di tumore. Rispetto allo scorso anno i nostri operatori sono aumentati ancora: ad oggi abbiamo 9 medici, 1 nutrizionista, 8 infermieri e 5 psicologhe che sono retribuiti da ANT e seguono i malati di tumore delle Province di Firenze, Prato, Pistoia, Massa, dei Comuni della Versilia e della zona di Montevarchi

La salute, la prevenzione oncologica, in modo particolare, sono temi di estrema importanza e attualità – ha aggiunto Gianluca Bresci, Responsabile Area Mercato del Banco Fiorentino – La nostra banca anche quest’anno, in collaborazione con ANT, vuole dimostrare sensibilità e attenzione verso i propri soci rendendo loro un servizio utile e gratuito per la salute. Un’azione concreta e importante che manifesta il nostro essere banca di servizio della comunità. In quest’ottica si muove anche la rinnovata convezione con Villa Donatello, attraverso la quale offriamo ai nostri soci e dipendenti check-up e analisi a prezzi contenuti.”

L’attenzione alla salute della persona, e quindi anche alla prevenzione, è uno dei pilastri su cui Villa Donatello ha costruito la propria storia- ha dichiarato Massimo Fibbi, Responsabile Relazioni Esterne di Villa Donatello – per questo siamo lieti di essere ancora a fianco di Ant anche su questo importante progetto rivolto ad uomini e donne. Da questo punto di vista, avere come testimonial di questa campagna i giovani Atleti e Atlete del Bisonte Volley e della Toscana Aeroporti I Medicei che rappresentano un modello positivo per tutti i giovani, può contribuire allo sviluppo della consapevolezza verso la necessità della prevenzione.

Per conoscere il calendario mensile delle visite di prevenzione organizzate da ANT a Villa Donatello e in altri luoghi della Toscana, è possibile visitare la sezione Prevenzione del sito ant.it/toscana. Per le richieste di assistenza domiciliare gratuita e per avere informazioni sulle attività di Fondazione ANT in Toscana, è possibile contattare la sede di Firenze della Fondazione al numero 055.5000210.

Il Banco Fiorentino incontra i suoi soci!

Il Banco Fiorentino incontra i suoi soci!

Proseguono gli incontri con la compagine sociale del Banco Fiorentino, queste le prossime date in programma:

Venerdì 31 Gennaio 2020 ore 18,00 presso Cinema Buondelmonti Impruneta

Venerdì 7 Febbraio 2020 ore 18,00 presso Ristorante il Palagio – Scarperia

Venerdì 14 Febbraio 2020 ore 18,00 presso Auditorium del Banco Fiorentino – Firenzuola

 

Argomenti all’ordine del giorno:

–        Illustrazione andamento generale Banca anno 2019

–        Impatti  sull’operatività della Banca derivanti dall’appartenenza al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e dalla Vigilanza BCE

–        Rendicontazione attività svolte nell’anno 2019 a beneficio della Compagine Sociale

–        Programmazione attività 2020

Banco Fiorentino ancora al fianco di ANT, giovedì 30 la presentazione dell’iniziativa

Banco Fiorentino ancora al fianco di ANT, giovedì 30 la presentazione dell’iniziativa

Giovedì 30 gennaio alle 12.30 in sala Barile sarà presentata l’iniziativa “Gioca d’anticipo contro il tumore“: Fondazione Ant, Villa Donatello e Banco Fiorentino insieme per la prevenzione.

Testimonial dell’iniziativa il Bisonte Volley e Toscana Aeroporti I Medicei, con il Presidente Giani, Simone Martini delegato Ant, Presidente di Banco fiorentino Paolo Raffini e Alberto Rimondi AD di Villa Donatello.

 

Trenta giovani eccellenze premiate dal Banco Fiorentino

Trenta giovani eccellenze premiate dal Banco Fiorentino

Si è tenuta nella serata di venerdì 24 Gennaio, presso la sede centrale del Banco Fiorentino a Calenzano, la manifestazione “Impegno Premiato” un evento che ormai da molti anni offre un riconoscimento agli studenti, soci o figli di soci, che si sono distinti nel corso dell’anno scolastico passato (2018/2019). 

La manifestazione ha lo scopo di valorizzare i brillanti risultati conseguiti dagli studenti distintisi nell’anno scolastico e accademico appena terminato, conseguendo il diploma di scuola superiore o di laurea col massimo dei voti. 

Sono stati premiato quest’anno trenta giovani, ventidue per aver conseguito il voto di 110/110 o 110/110 con lode, ovvero: Gabriele Andrei, Caterina Biliotti, Irene Calcinai, Emanuele Carrai, Giulia Dagnino, Jacopo De Stefano, Riccardo De Stefano, Eleonora Ermini, Marco Fabbrini, Valeria Faraoni, Luana Franchini, Gattai Edoardo, Marco Gozzi, Matilde Gualtieri, Camilla Gucci, Lavinia Elena Guidi, Martina Meglini, Leonardo Sabatini, Ambra Scirè, Sofia Terenzi, Maddalena Tramonti e Michele Vegni. 

Altri otto giovani sono stati premiati invece per aver ottenuto il massimo dei voti nel diploma di scuola superiore: Alessia Aversano, Laura Del Zanna, Matteo Giuliano, Sofia Magnelli, Isabella Mariani, Giulia Poggi, Denise Ravaglia e Lorenzo Tarchi. 

Il Presidente dell’istituto del Banco Fiorentino Paolo Raffini, che ha premiato i giovani studenti ha commentato: “questo appuntamento è parte della tradizione della nostra banca. Oggi confermiamo la nostra capacità di valorizzare le eccellenze del nostro territorio. Questi ragazzi sono il futuro della nostra società e noi siamo orgogliosi di affiancarli e premiarli perché possano avere soddisfazioni nel proseguimento degli studi e nella vita lavorativa che li attende”.

 

Gita a Ginevra per il Salone dell’Auto

Gita a Ginevra per il Salone dell’Auto

La 90esima edizione del Geneva International Motor Show saprà offrire ai suoi visitatori un’esperienza unica nel mondo dell’industria automobilistica e delle sue innovazioni!
Il Motor Show di Ginevra rappresenta la tradizione, la passione e l’innovazione e presenterà le più recenti innovazioni per la mobilità di oggi e del futuro.

Qui di seguito trovi una sintesi del programma e alcune informazioni su costi e modalità di iscrizione.

PROGRAMMA DEL TOUR

1° giorno –  7 MARZO 2020


Partenza con autobus privato Gran Turismo alla volta di Ginevra. Brevi soste lungo il percorso. Pranzo in ristorante ad Entreves.
Arrivo a Ginevra intorno alle ore 14.00. Incontro con la guida e breve giro della città.

La città svizzera di Ginevra, capitale dell’omonimo Cantone, la più popolosa della Svizzera dopo Zurigo, sa accogliere i turisti e dare il benvenuto ai suoi ospiti con variegate attività ludiche e culturali. Già la sua posizione è incantevole: situata sul Lago Lemano, chiamato abitualmente Lago di Ginevra, il più grande d’Europa, nel punto dove s’incontra con il Rodano, la città ha anche una vista stupefacente sul Monte Bianco. Attivissima ad accogliere il meglio che viene prodotto nel mondo, la città ospita il Salone dell’Auto, oltre a quello degli inventori e a un’affollatissima Fiera del Libro. Numerosi anche i parchi che danno una caratteristica impronta verde alla città: oltre al Giardino degli Inglesi, da visitare il Parco dei Bastioni, il ricchissimo Giardino Botanico, il Geneve Plage, dotato anche di una piscina olimpionica, e la possibilità di praticare surf sul lago antistante. La città vecchia è affascinante, con la bella Cattedrale di San Pietro, sulla sommità, uno dei più visitati monumenti. A pochi passi la Place du Bourg-de-Four, che pullula di boutiques, negozi di artigianato e bistrot simpatici e accoglienti.

Termine della visita e trasferimento in albergo con sistemazione nelle camere riservate. Cena in ristorante nei pressi dell’albergo.

Ristorante e Hotel si trovano nel centro della città di Ginevra.

2° giorno – 8 Marzo 2020
Prima colazione in albergo. Al mattino trasferimento in bus privato dall’albergo alla sede del Salone dell’Auto, in tempo utile per l’apertura dell’esposizione alle ore 10.00.

Il Salone Auto, è giunto alla sua novantesima edizione: un appuntamento fisso per tutti i brand dell’automotive confermatosi ormai come uno dei più importanti – se non il più importante – evento europeo dedicato alle quattro ruote.

Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra fa parte dei Top 5 tra le Esposizioni automobilistiche riconosciute dall’Organizzazione Internazionale dei Costruttori di Auto (OICA). E‘ l’unico Salone in Europa a svolgersi con cadenza annuale.
Tempo libero e pranzo libero all’interno del Salone.

Alle 15,30 ritrovo  e  partenza per il rientro a Firenze. Brevi soste lungo il percorso. Arrivo previsto indicativamente alle 22.00 a Barberino e alle 22.30 a Lastra a Signa.

COSTI INDIVIDUALI PER SOCI
€. 390,00

COSTI INDIVIDUALI PER NON SOCI
€. 440,00

SUPPLEMENTI
Camera singola: 105,00 €

LA QUOTA COMPRENDE:
Trasporto con autobus privato Gran Turismo, con 2 autisti.
Sistemazione in albergo a 4 stelle centrale a Ginevra in camere doppie con prima colazione inclusa
Pranzo e  cena in ristorante del 7 marzo, bevande incluse (½ litro di acqua ed ¼ di vino a persona)
Ingresso al Salone dell’Auto
Assicurazione Medico-no stop + bagaglio Nobis-Filodiretto

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Le mance, i pasti non indicati sotto la voce comprende, tutti gli extra di carattere personale quanto non riportato sotto la voce “E comprende”

NB:
Le iscrizioni, da effettuarsi presso l’Ufficio Soci, sono già aperte e termineranno il 31 Gennaio.

ORARI PARTENZA

Ritrovo alle ore 5.30 presso il parcheggio della Coop di Lastra a Signa ed alle 6.00 presso l’uscita Barberino di Mugello sull’autostrada A1, Autostrada del Sole, e partenza con autobus privato Gran Turismo alla volta di Ginevra.

INFORMAZIONI E DETTAGLI

Per dettagli e iscrizioni è possibile contattare l’Ufficio Soci
telefonando al numero
055 8830788/789

oppure scrivendo a soci@bancofiorentino.it