Carte di pagamento sotto la lente di ingrandimento

Carte di pagamento sotto la lente di ingrandimento

Mi hanno rubato la carta di credito, ma non ho denunciato il fatto perché chiunque l’abbia rubata di sicuro sta spendendo meno di mia moglie.
(Henny Youngman)

Tutto quello che avreste voluto sapere sulle carte di pagamento e non avete mai osato chiedere.

Visa o Mastercard? Qual è la migliore carta di credito? Quale mi offre i costi più bassi, le coperture assicurative corrette e l’assistenza che sto cercando?
Milioni di persone possiedono una carta di credito, ma in pochi si sono chiesti qual sia la più adatta alle proprie esigenze e al proprio modo di usarla.
Spesso molti prendono la card che viene loro proposta, senza porsi troppe domande e senza approfondire quali sono le diverse caratteristiche rispetto al circuito e al plafond disponibile.

Non tutti forse sanno che la carta di credito non è in realtà “Visa” o “Mastercard” ma è emessa e gestita in toto dalla propria banca, che ha accordi di licenza con i due colossi americani. Il rischio ricade quindi sulla banca del cliente, ed è per questo che spesso la stessa carta (per brand, tipologia e massimali) ha costi e servizi sottostanti differenti a seconda della banca che la emette.
A fare la differenza possono essere i servizi e le coperture aggiuntive che spesso non conosciamo; il gruppo ICCREA, sulle carte di nuova generazione, ha da tempo affiancato ai fin troppo abusati loyalty programs, un set di coperture aggiuntive decisamente interessante chiamato “acquisto facile”:
Soddisfatti o rimborsati: il servizio consente in caso di ripensamento di restituire entro i 30 giorni dall’acquisto i beni pagati con la carta di credito anche se privi di vizi o non conformità. E’ sufficiente compilare un modulo e spedire l’articolo. E’ possibile richiedere il servizio fino a tre volte l’anno, per un importo massimo fino a € 2.000,00 per richiesta ed € 3.500,00 per anno.
Estensione garanzia legale: per i beni che godono della garanzia legale di Legge per i primi due anni, grazie al servizio Acquisto Facile la tutela si estende di un ulteriore anno: il terzo!
Re file: in caso di acquisto con la carta di un pc, un tablet, o uno smartphone e, a seguito di un guasto, si sono persi i dati custoditi all’interno, il nostro servizio ti aiuta a identificare un centro specializzato per provare il loro recupero e ti sostiene nei costi indipendentemente dal buon esito del tentativo di recupero.

E se volessi pagare con il cellulare?
Anche in questo caso tutte le carte ICCREA di nuova generazione supportano i sistemi di pagamento Apple Pay e Samsung Pay, la registrazione della carta sullo smartphone è semplice ed intuitiva e per effettuare il pagamento è sufficiente avvicinare il telefono al POS abilitato ed autorizzare il pagamento con la modalità prescelta (impronta, PIN etc.).

E per i pagamenti online?
Nessun problema, le carte sono assistite da un programma di identificazione evoluto che può tutelare dalla maggior parte dei tentativi di frode, che accompagnato dalle cautele dettate dall’ordinaria diligenza (es. non conservare il PIN con la carta, non comunicare numero e credenziali della carta a mezzo mail ma solo su siti sicuri etc.) ci consente certamente un utilizzo sereno anche sui canali remoti.

Tutte qui le cose da sapere?
Certamente no, ma speriamo almeno di aver fornito il nostro piccolo contributo per farvi capire che anche un prodotto che può sembrare semplice e standardizzato richiede attenzione ed approfondimenti e che il prezzo non è l’unica variabile fondamentale per fare la propria scelta.