Internazionalizzazione: principali rischi e strumenti di gestione

Internazionalizzazione: principali rischi e strumenti di gestione

Si è tenuto lo scorso 23 Novembre il terzo seminario del programma informativo proposto dalla Camera di Commercio di Firenze per il 2017 nell’ambito della Convenzione “Diffusione della cultura economico-finanziaria tra le piccole e medie imprese della provincia di Firenze” che è stata sottoscritta con l’azienda speciale PromoFirenze, membro di Enterprise Europe Network, e con il Banco Fiorentino, oltre che con altri Istituti di credito e dei Consorzi di garanzia fidi operanti nel territorio provinciale.
Il seminario si poneva l’obiettivo di illustrare in maniera sintetica, ma il più possibile completa, i tanti aspetti che un’impresa deve affrontare nel momento in cui decide di aprirsi ai mercati esteri. Il tutto con particolare riguardo al ruolo che la banca, partner irrinunciabile in una strategia di internazionalizzazione, può e dovrebbe rivestire a fianco dell’impresa.
Sono stati inoltre illustrati, insieme a cenni sulle forme tecniche specifiche di accompagnamento fiduciario, i principali rischi legati al commercio internazionale ed i principali strumenti di incasso e pagamento, con particolare attenzione agli strumenti di garanzia che il Trade Finance mette a disposizione dell’impresa.

Riccardo Zannelli, del Banco Fiorentino ha presentato il tema: Gli strumenti di gestione dei rischi commerciali e finanziari nel commercio internazionale.