Serena Landi

Workshop: l’Impresa verso il futuro.

Workshop: l’Impresa verso il futuro.

Si è tenuto ieri pomeriggio, giovedì 18 Gennaio, presso la sede centrale di Calenzano del Banco Fiorentino un Workshop realizzato in collaborazione con VeryWise, Studio Minocchi e TML Studio Legale, per offrire un servizio d’informazione ad un selezionato gruppo di imprenditori che desideravamo approfondire il tema del passaggio del testimone e che fossero pertanto alla ricerca di soluzioni su misura, pensate per le loro esigenze.
Hanno partecipato come relatori l’Avv. Alessandra Romanelli, l’Avv. Aldo Godi e il Dott. Charlie John Fantechi che hanno parlato al numeroso pubblico del perché sia importante pianificare; l’ Avv. Sara Fanti ha poi presentato alcuni cenni sugli istituti successori, mentre il tema delle polizze assicurative, vita e finanziarie è stato presentato, per il Banco Fiorentino da Carlo Luly Tommaselli, funzionario Assimoco. La presentazione è proseguita con un secondo intervento di Charlie John Fantechi sul tema delle fasi di vita di un’impresa, e dall’Avv. Nicola Parisi con un intervento dal titolo: “La gestione della società nel passaggio generazionale”; con una panoramica su “Trust e negozi fiduciari” l’Avv. Godi ha concluso la presentazione, arricchita peraltro dagli interventi del Rag. Giustino Minocchi, della Dott.ssa Elisa Minocchi e della Dott.ssa Simoncini.

Un incontro che ha visto una partecipazione molto folta, segno dell’interesse per la proposta di approfondimento presentata dal Banco Fiorentino, che resta a disposizione, attraverso i propri uffici, per approfondire i temi presentati con i propri soci e clienti.
Per qualsiasi informazione potete contattare il numero 055-88307, Area Mercato.

 

IMG_5653

Banco Fiorentino con Centrale del Latte d’Italia SPA per il collocamento del prestito obbligazionario per 15 milioni

Banco Fiorentino con Centrale del Latte d’Italia SPA per il collocamento del prestito obbligazionario per 15 milioni

Il CDA di Centrale del Latte d’Italia S.p.A. (“CLI”), società quotata dal 2001, oggi terzo player italiano del mercato del latte con posizioni di leadership in Piemonte, Liguria, Toscana e Veneto, ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario per un ammontare complessivo di 15 milioni di euro, con scadenza al 2024.

Iccrea BancaImpresa con il Banco Fiorentino e altre Banche di Credito Cooperativo coinvolte nell’operazione (Banca Alba, Banca Alpi Marittime, CRA Brendola, BCC San Giorgio Quinto Valle Agno, BCC Don Rizzo) hanno avuto un ruolo importante nella sottoscrizione del prestito confermandosi, come da tradizione del Credito Cooperativo, accanto alle iniziative del territorio che creano valore.

I proventi derivanti dal collocamento del prestito obbligazionario saranno utilizzati dalla società per il supporto alla strategia industriale attraverso il miglioramento del processo produttivo, lo sviluppo del piano commerciale e un’attività di rafforzamento in campo internazionale.

Operazioni come questa” afferma Gianluca Bresci Responsabile Area Mercato del Banco Fiorentino “sono importanti non solo perché contribuiscono al rafforzamento finanziario di importanti realtà e marchi storici del nostro territorio, ma anche perché possono costituire, attraverso la collaborazione delle banche locali, il viatico per un rapporto ancora più stretto e sinergico fra i piccoli produttori della filiera e la Centrale stessa

Il prestito obbligazionario denominato “Centrale del Latte d’Italia S.p.A. – Tasso variabile – 2017/2024” presenta le seguenti caratteristiche: taglio unitario di € 100.000; scadenza il 1 dicembre 2024; cedola lorda semestrale variabile pari a Euribor 6 mesi maggiorato del 3,25%; rimborso a partire dal 1 giugno 2020 in 10 rate semestrali; prezzo di emissione alla pari. Le obbligazioni sono ammesse alla negoziazione sul segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana S.p.A. dal 1 dicembre 2017.

Il regolamento del prestito e il documento di ammissione delle obbligazioni sono consultabili sul sito internet della Società: http://centralelatteitalia.com/investor-relations/.

Inaugurata a Prato una Nuova Filiale del Banco Fiorentino

Inaugurata questa mattina a Prato, in Via Valentini, una nuova filiale del Banco Fiorentino, un’apertura che segue di poco quella di Viale Volta a Firenze e che rientra nel programma di razionalizzazione e sviluppo della rete sportelli della banca. L’occasione di incontro ha consentito di illustrare a tutti gli intervenuti le soluzioni adottate per rendere lo sportello bancario più vicino alle esigenze della moderna operatività bancaria.

Questa è la seconda filiale che inauguriamo in un mese – ha detto il Presidente del Banco Fiorentino Paolo Raffiniuna banca che cresce è una banca in salute. Noi arriviamo qui con il nostro modo di fare banca: un modo differente, attento alle persone e al territorio“.

All’inaugurazione era presente anche il sindaco di Prato, Matteo Biffoni che ha rivolto un saluto a tutti gi intervenuti, dichiarando: “Per un amministratore è sempre un segno quando qualcuno, come un importante istituto di credito, decide di investire nella città, per dare opportunità nuove a cittadini e imprese“.

Da entrambi, accompagnati anche dal Direttore del Banco Fiorentino, Davide Menetti, sono inoltre arrivati gli auguri per tutti coloro che nella nuova filiale, da oggi in avanti, lavoreranno.

Internazionalizzazione: principali rischi e strumenti di gestione

Internazionalizzazione: principali rischi e strumenti di gestione

Si è tenuto lo scorso 23 Novembre il terzo seminario del programma informativo proposto dalla Camera di Commercio di Firenze per il 2017 nell’ambito della Convenzione “Diffusione della cultura economico-finanziaria tra le piccole e medie imprese della provincia di Firenze” che è stata sottoscritta con l’azienda speciale PromoFirenze, membro di Enterprise Europe Network, e con il Banco Fiorentino, oltre che con altri Istituti di credito e dei Consorzi di garanzia fidi operanti nel territorio provinciale.
Il seminario si poneva l’obiettivo di illustrare in maniera sintetica, ma il più possibile completa, i tanti aspetti che un’impresa deve affrontare nel momento in cui decide di aprirsi ai mercati esteri. Il tutto con particolare riguardo al ruolo che la banca, partner irrinunciabile in una strategia di internazionalizzazione, può e dovrebbe rivestire a fianco dell’impresa.
Sono stati inoltre illustrati, insieme a cenni sulle forme tecniche specifiche di accompagnamento fiduciario, i principali rischi legati al commercio internazionale ed i principali strumenti di incasso e pagamento, con particolare attenzione agli strumenti di garanzia che il Trade Finance mette a disposizione dell’impresa.

Riccardo Zannelli, del Banco Fiorentino ha presentato il tema: Gli strumenti di gestione dei rischi commerciali e finanziari nel commercio internazionale.

 

Prato, apre una nuova filiale in Via Valentini. Si inaugura il 2 Dicembre.

Prato, apre una nuova filiale in Via Valentini. Si inaugura il 2 Dicembre.

Si inaugura il prossimo 2 Dicembre la nuova filiale di Prato del Banco Fiorentino, con nuovi locali che saranno aperti al pubblico e alle istituzioni presenti alle ore 11:00 per il taglio del nastro, seguito dalla visita dei locali e da un brindisi.

A fare gli onori di casa il Presidente del Banco Fiorentino Paolo Raffini, con il Direttore Davide Menetti.

Nell’immagine che segue il programma e i dettagli dell’evento.

FilialeNuovaPrato_FACEBOOK

 

Nuova Filiale in Viale Volta, Firenze. La Photogallery.

4 Novembre: Inaugurata, in una bella mattinata di sole, la nuova filiale del Banco Fiorentino in Viale Volta a Firenze. Presenti, oltre al Presidente Paolo Raffini e al Direttore Davide Menetti anche il vicedirettore vicario Roberto Castellani, il vicedirettore Matteo Bandinelli e il vicepresidente Maurizio Rugi. Con loro al taglio del nastro l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Giovanni Bettarini e Monsignor Alberti, che ha benedetto i locali oltre a moltissime persone fra dipendenti, soci, clienti e interessati, venuti a visitare i nuovi locali della nuova prestigiosa filiale.

 

Firenze: una nuova filiale in Viale Volta! Si inaugura il 4 Novembre.

Firenze: una nuova filiale in Viale Volta! Si inaugura il 4 Novembre.

Si inaugura il prossimo 4 Novembre la nuova filiale a Firenze del Banco Fiorentino, i rinnovati locali di Viale Volta saranno aperti al pubblico e alle istituzioni presenti alle ore 11:00 per il taglio del nastro, seguito dalla visita dei locali e da un brindisi.

A fare gli onori di casa il Presidente del Banco Fiorentino Paolo Raffini con il Direttore Davide Menetti.

Nell’immagine che segue il programma e i dettagli dell’evento.

Viale-Volta-Firenze-Facebook

 

CDO Academy e Banco Fiorentino: formazione per le imprese.

CDO Academy e Banco Fiorentino: formazione per le imprese.

Il 27 Settembre, presso la sede del Banco Fiorentino a Calenzano,  si è svolto il primo appuntamento dei dialoghi imprenditoriali del CDO ACADEMY dove 25 imprenditori si sono ritrovati per dialogare e confrontarsi sul tema del rapporto con i propri collaboratori e dipendenti.

La Cdo è un’associazione che ha lo scopo di sostenere imprenditori, enti senza scopo di lucro, manager e professionisti nello sviluppo delle imprese e delle attività professionali.