NEWS DAL BANCO FIORENTINO Marzo 2017

NEWS DAL BANCO FIORENTINO Marzo 2017

NEWS DAL BANCO FIORENTINO Marzo 2017

Editoriale Presidente

E’ il primo editoriale che scrivo per questa nostra “newsletter” trimestrale che vuole rappresentare un momento di contatto con tutti Voi (…). Come ben sapete lo scorso anno, (…..), abbiamo dato vita al Banco Fiorentino Mugello-Impruneta-Signa, risultato dalla fusione di tre BCC storiche della provincia di Firenze che hanno portano in dote un secolo di esperienza e di presenza sui rispettivi territori.

Tre banche sane e dinamiche che, (….) si sono unite per rafforzare la loro solidità patrimoniale, la loro presenza territoriale e soprattutto per divenire un soggetto più forte e attivo, senza per questo perdere quel tratto distintivo di banca locale (….).

Crescere senza snaturarci.

(….) Vi terremo aggiornati sui progetti e le attività della Banca attraverso questa newsletter (…..) quale strumento di comunicazione pensato per essere più vicino a Voi soci, ai nostri clienti, ai nostri collaboratori (…). Un flusso di notizie verso le principali “community” aziendali ma anche uno spazio per le idee e le iniziative che si sviluppano sui territori e per quelle che la Banca promuoverà e svolgerà per Voi e con Voi.

Siamo e restiamo la Banca che avete sempre conosciuto, fatta di persone e per le persone, di rapporti diretti, di soluzioni chiare e trasparenti, di risposte rapide e precise, di vicinanza alle famiglie, alle imprese, agli artigiani, agli agricoltori.

Una Banca fortemente patrimonializzata con indici di solidità molto alti che rappresentano, in primo luogo, sicurezza e tranquillità per tutti coloro che ci hanno affidato i loro risparmi e nello stesso tempo ci consentono di svolgere l’attività creditizia a sostegno delle aziende e delle famiglie che operano nella nostra area di competenza.

(….) Buona lettura!

Sommario:
  • Il nuovo corso del Credito Cooperativo
  • Le prospettive economiche per il 2017
  • La Cina, spazio di grandi opportunità!
  • Giotto, la casa, il colle di Vespignano

 

Scarica la newsletter